Millie Bobby Brown: "Il pubblico non accetta che io stia crescendo"

Millie Bobby Brown crede che i suoi fan non capiscano quanto sia difficile crescere sotto i riflettori: 'Il pubblico non accetta che io stia crescendo'.

NOTIZIA di 04/04/2021

Millie Bobby Brown vuole che i suoi fan si rendano conto che sta crescendo: la star di Stranger Things, serie televisiva distribuita da Netflix nella quale interpreta il ruolo di Jane Ives/Undici, ha recentemente parlato di come ci si sente a vivere e, soprattutto, a crescere sotto i riflettori.

Stranger Things: Millie Bobby Brown in una scena della prima stagione
Stranger Things: Millie Bobby Brown in una scena della prima stagione

In una recente intervista con MTV Millie ha spiegato che anche se capisce che i suoi fan sono interessati alla sua vita, a volte ha la sensazione che lottino per non vederla crescere, evolversi e cambiare, come facciamo tutti quando diventiamo adulti.

"Ho solo 17 anni ma sto cercando di diventare una donna", ha spiegato l'attrice. "La gente ti guarda crescere e si sentono quasi come se giocassero un ruolo nella tua crescita e nel tuo viaggio ma, dall'altra parte, non sono pronti ad accettare il fatto che stai effettivamente crescendo."

Stranger Things: Millie Bobby Brown in una foto della seconda stagione
Stranger Things: Millie Bobby Brown in una foto della seconda stagione

Millie ha anche aggiunto che le piace sperimentare quando si tratta del suo guardaroba e che spesso il pubblico cerca di controllare le sue scelte di abbigliamento se crede che stia mostrando troppa pelle o che si stia comportando in modo inappropriato.

Ma Millie Bobby Brown è irremovibile su una cosa: non lasciare che nulla di tutto ciò la abbatta, al contrario, è entusiasta di ciò che accadrà in futuro e di tutti i ruoli che interpreterà man mano che crescerà: "Ho completamente accettato questa cosa, non interpreterò più ragazze giovani... non voglio che niente mi trattenga e penso che questa sia la cosa più importante. Voglio crescere."