Michael Jackson: un video di sorveglianza del 1989 conferma lo shopping in gioielleria con James Safechuck

Michael Jackson avrebbe portato il piccolo James Safechuck a fare shopping in gioielleria, come conferma un video di sorveglianza del 1989.

NOTIZIA di 14/03/2019

Un video di sorveglianza del 1989 conferma che Michael Jackson avrebbe portato il piccolo shopping James Safechuck a fare shopping in gioielleria. James Safechuck è uno dei due accusatori del re del pop su cui è costruito il documentario Leaving Neverland, che ricostruisce la relazione di Jackson con due bambini confermando le sue tendenze pedofile (qui potete leggere la nostra recensione di Leaving Neverland).

Nel 1989, Michael Jackson avrebbe accompagnato il suo piccolo amico a fare shopping presso le gioiellerie Zales della Simi Valley, ma il suo travestimento avrebbe messo in guardia la sicurezza del negozio così il divo è stato costretto a svelare la sua identità.

Come conferma TMZ, il video di sorveglianza in questione mostra Michael Jackson che sfoggia baffi finti, denti posticci e una parrucca insieme al piccolo James Safechuck. In Leaving Neverland Safechuck ricorda che Michael Jackson gli ha comprato numerosi anelli, uno dei quali era il suo "anello di fidanzamento". Le immagini del 1989 confermerebbero il suo racconto, visto che TMZ conferma l'identità di Safechuck.

Gli eredi di Michael Jackson hanno risposto all'uscita del documentario Leaving Neverland chiedendo 100 milioni di dollari di risarcimento a HBO. Sarà possibile vedere Leaving Neverland anche in Italia su NOVE il 19 e 20 marzo.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!