Margot Robbie: "Lo spinoff su Harley Quinn sarà vietato ai minori"

La star ha parlato del progetto spinoff di Suicide Squad che è in fase di sviluppo fin dal 2015.

NOTIZIA di 09/05/2018
Suicide Squad: il character poster di Margot Robbie
Suicide Squad: il character poster di Margot Robbie

Margot Robbie riprenderà il suo ruolo di Harley Quinn in occasione di un film che verrà diretto da Cathy Yan e in fase di sviluppo fin dal 2015, anno in cui erano in corso le riprese di Suicide Squad.
L'attrice ha infatti raccontato: "Ho proposto l'idea di un film di gruppo al femminile vietato ai minori che comprenda Harley, perché pensavo 'Harley ha bisogno di amiche'. Harley ama interagire con le persone, quindi non fatele fare un film da sola! Deve essere con altre persone, dovrebbe essere una gang di ragazze. Non stavo vedendo abbastanza gruppi al femminile sullo schermo, in particolare nei film action. Quindi quello è un elemento che era sempre stato importante".

Leggi anche: Suicide Squad, come il film ha travisato il rapporto tra Harley e Joker

Margot ha poi proseguito sottolineando quanto fosse essenziale trovare la persona giusta per occuparsi della regia: "Permettere a una donna di raccontare quella storia e di realizzare un film con un grande budget. Ottengono sempre proposte come 'Ecco questo piccolo film'... Ho pensato 'Amo l'azione. Amo i film d'azione. Sono una ragazza. Dovremmo farci piacere solo una cosa specifica?'. Quindi era incredibilmente importante trovare una regista per questo film, se possibile. Alla fine era giusto trovare il miglior regista, uomo o donna, per questo progetto e Cathy lo era".

L'attrice ha inoltre rivelato che ha sempre lavorato a questo progetto insieme alla sceneggiatrice Christina Hodson, non venendo quindi coinvolta attivamente nello sviluppo degli altri progetti ispirati al personaggio della DC.