Mamma, ho preso il morbillo: Macaulay Culkin rifiutò di fare il film, ecco perché

Macaulay Culkin si rifiutò di riprendere il ruolo di Kevin in Mamma, ho preso il morbillo, terzo capitolo della saga di Home Alone.

NOTIZIA di 09/02/2021

Macaulay Culkin si rifiutò di recitare in Mamma, ho preso il morbillo: l'attore ormai aveva quasi diciassette anni, si era semplicemente stancato del ruolo e sentiva che non c'era nient'altro che avrebbe potuto aggiungere al film o al personaggio di Kevin.

Culkin aveva preso una pausa dalla recitazione, che poi si trasformò nella fine della sua carriera come attore, da circa tre anni prima dell'inizio della produzione del film. Spesso per gli "attori bambini" la fama diventa troppa e ciò che vogliono è solo sentirsi di nuovo "normali".

Nel caso di Macaulay, il motivo principale era che non voleva interpretare di nuovo un personaggio così immaturo, anche questo è molto comune con i giovani attori: sentono il bisogno di una transizione, desiderano passare da ruoli "da bambino" a "parti da adulto"; alcuni lo fanno con successo, molti invece non ci riescono.

Quando Culkin rifiutò di riprendere il ruolo di Kevin nel terzo capitolo del franchise, John Hughes considerò di scrivere la sceneggiatura incentrandola su Joe Pesci e Daniel Stern, che avrebbero ripreso i loro ruoli di ladri. L'idea fu scartata poiché anche Pesci e Stern si rifiutarono di recitare nel film e alla fine Hughes decise di scrivere una sceneggiatura completamente diversa senza personaggi dei primi due film.