Leonardo DiCaprio star e produttore di un film su Jim Jones, leader della setta di Jonestown

L'attore Leonardo DiCaprio è in trattative per il ruolo di Jim Jones in un film sul leader della setta al centro di un drammatico suicidio di massa.

NOTIZIA di 09/11/2021

Leonardo DiCaprio sarebbe in trattative per il ruolo di Jim Jones in un film di MGM di cui sarà anche produttore tramite la sua Appian Way in collaborazione con Jennifer Davisson.
La sceneggiatura del progetto è stata firmata da Scott Rosenberg, già autore dello script di Venom.

Jim Jones è stato il leader della setta che negli anni '70 ha portato a un suicidio di massa avvenuto a Jonestown il 18 novembre 1978, drammatico evento che ha portato alla morte di 900 persone.

Leonardo DiCaprio dovrebbe interpretare l'uomo che ha fondato il Peoples Temple a Indianapolis nel 1955 e ha dato vita a una congregazione che promuoveva il Socialismo Cristiano. Negli anni '70 ha quindi rifiutato le tradizionali idee cristiane e sosteneva di essere Dio. Jones ha poi costruito Jonestown a Guyana e nel 1974 ha portato la sua comunità a vivere con lui in modo libero dall'oppressione del governo statunitense. Gli agenti federali vennero successivamente inviati sul posto per verificare le accuse di violazione dei diritti umani. Il gruppo, guidato da Leo Ryan, arrivò nel novembre 1978 a Jonestown, ritrovandosi coinvolto in una sparatoria che ha poi portato al suicidio di massa che è costato la vita, con l'assunzione di veleno, a 918 membri della comunità, tra cui 304 minori.

Leonardo DiCaprio, prossimamente, tornerà sugli schermi con Don't Look Up diretto da Adam McKay e Killers of the Flower Moon, che gli ha permesso di collaborare nuovamente con Martin Scorsese.