Leonardo, il bacio gay nella fiction incendia i social: "La Rai esce dal Medioevo"

Con Leonardo va in scena il bacio gay tra Aidan Turner e Kit Clarke e la reazione sui social è immediata, ma complessivamente favorevole: 'Finalmente la Rai è uscita dal Mediovevo'.

NOTIZIA di 23/03/2021

Questa sera Leonardo ha debuttato in prima serata su Rai1 e lo ha fatto con la scena di un bacio gay tra Aidan Turner e Kit Clarke che ha sollevato una reazione immediata sui social da parte degli spettatori. Una reazione favorevole nei confronti di quella che è stata accolta come una "svolta" da parte della Rai.

In Leonardo Aidan Turner interpreta Leonardo Da Vinci. Nel cast della fiction figurano anche Matilda De Angelis, Freddie Highmore e Giancarlo Giannini. Negli ultimi giorni si è parlato molto degli aspetti storici della serie, che presenta degli aspetti romanzati per venire incontro alle esigenze del pubblico televisivo.
Tuttavia a far discutere, stasera, è il bacio gay tra Aidan Turner e Kit Clarke, che interpreta il modello Jacopo. Anche alcuni dialoghi della serie fanno riferimento alla sessualità di Da Vinci e questo ha suscitato reazioni favorevoli sui social. Tra chi aspetta con curiosità le reazioni dei vari Adinolfi e Meloni alla fiction, c'è chi plaude alla scelta di mostrare un bacio omosessuale in prima serata e sulla rete ammiraglia Rai. Altri hanno ricordato altri celebri baci gay che furono censurati in passato al passaggio televisivo.

Come indica la nostra recensione di Leonardo, la serie, racconto romanzato della vita del genio Leonardo Da Vinci, prende il via dall'infanzia solitaria, nella cittadina toscana, di Leonardo, figlio illegittimo di un notaio, guidato da un profondo bisogno di ricerca e scoperta. Con instancabile curiosità, il giovane spazia tra arte, scienza e tecnologia, infondendo in ogni disciplina una profonda e coraggiosa umanità, liberandole dalle convenzioni del tempo, guidato da un intenso desiderio di svelare i segreti del mondo che lo circonda. La serie racconta il mistero dell'uomo oltre il genio, attraverso una storia inedita e originale, fatta di intrigo e passione, che scava a fondo in una personalità complessa ed enigmatica rivelandone la straordinaria modernità e la profondissima umanità.

Nel cast, insieme ad Aidan Turner (Poldark, Lo Hobbit), che interpreta Leonardo da Vinci, Giancarlo Giannini (Romanzo Famigliare, Catch 22) è Andrea del Verrocchio, il maestro; Matilda De Angelis (The Undoing, I ragazzi dello Zecchino d'Oro, Tutto può succedere) è Caterina da Cremona, la misteriosa musa e amica più cara; Freddie Highmore (The Good Doctor, Bates Motel) è Stefano Giraldi, giovane investigatore del Podestà incaricato di risolvere il mistero al centro della storia; Carlos Cuevas (Merlì) è Salaì, apprendista e amico fidato di Leonardo e James D'Arcy (Homeland, Broadchurch) veste i panni di Ludovico Sforza detto il Moro.