Kristen Stewart: la regista di Twilight sulle critiche ricevute dall'attrice: "Erano invidiosi di lei"

Secondo Catherine Hardwicke, la regista di Twilight, le critiche ricevute da Kristen Stewart erano principalmente dovute al fatto che molte persone erano 'invidiose di lei'.

NOTIZIA di 21/01/2022

La regista di Twilight è recentemente tornata a parlare dell'esplosiva ascesa alla fama di Kristen Stewart e delle critiche ricevute dall'attrice: durante una recente intervista, Catherine Hardwicke ha ricordato il momento in cui Kristen si è resa conto che la sua vita sarebbe cambiata per sempre.

Catherine ha ammesso che, all'epoca, nessuno aveva previsto il successo che Twilight avrebbe ottenuto in futuro, soprattutto perché alcuni pensavano che, essendo un "libro per ragazze", non avrebbe avuto un grande impatto. Più avanti nell'intervista, la Hardwicke ha parlato della reazione dei fan al successo di Kristen e Robert e, in particolare, del duro contraccolpo che la Stewart ha dovuto affrontare rispetto al suo co-protagonista.

"Se ci pensi, ovviamente, una grossa fetta dei fan del film erano delle giovani donne, delle ragazze adolescenti, e tutte volevano essere Bella", ha detto la regista. "Quindi erano, ovviamente, molto gelose e invidiose di lei... la ragazza ch aveva la possibilità di stare nella stessa stanza con Edward".

"Kristen, beh... è stata una situazione molto difficile per lei. E anche per Rob, per entrambi", ha continuato Catherine Hardwicke, parlando della frenesia che circondava la coppia. "Dovete capire che Kristen Stewart e Robert Pattinson pensavano di aver firmato un contratto per recitare in un film indipendente... Era quello che pensavamo tutti".