Kim Kardashian e Pete Davidson: ecco perché si sono lasciati secondo una fonte anonima

Kim Kardashian e Pete Davidson si sono recentemente lasciati e una fonte anonima ha parlato dei motivi che hanno spinto la celebre coppia a separarsi.

NOTIZIA di 13/08/2022

Nonostante la loro grande chimica e un'attrazione che sembrava intensa, magnetica e destinata a durare, Kim Kardashian e Pete Davidson hanno annunciato la fine della loro relazione durante lo scorso fine settimana: secondo quanto riportato da Page Six, una fonte ha recentemente fornito alcune nuove informazioni sulla loro separazione.

I due si sono lasciati dopo nove mesi e secondo l'insider uno dei principali motivi è stata la lontananza: "Quando Kim è andata in Australia, per quanto si siano divertiti moltissimo, la coppia ha anche parlato molto seriamente del futuro e questo li ha portati a separarsi. C'è ancora un'enorme attrazione e una forte connessione, quindi non è che sia finita male, ma a questo punto è chiaro che sia finita per sempre."

L'attore e stand-up comic al momento si trova in Australia per le riprese di un nuovo film e sembra che la distanza si sia rivelata eccessiva: "Il fatto che Pete sia così lontano in Australia ha messo a dura prova la relazione, la distanza non è stata facile da affrontare. Pete voleva che Kim rimanesse in Australia con lui per un lungo periodo di tempo e lei semplicemente non può farlo. E il fatto è che Pete sta diventando sempre più impegnato, quindi non è che questo problema andrà via. Hanno dovuto affrontare alcune dure verità: Pete ha 28 anni e Kim 41, sono in momenti molto diversi della loro vita."

Per quanto la distanza si sia rivelata un ostacolo, anche alcune divergenze relative al loro futuro hanno contribuito alla fine della storia d'amore tra Kim Kardashian e Pete Davidson: "Kim non vuole le stesse cose che vuole Pete. Lui decidere avere dei figli, lei li ha già. Anche se sarebbe aperta ad averne di più, non è la sua priorità."