Julia Stiles: "Odio Twitter a causa di Donald Trump"

L'attrice ha svelato i motivi per cui non apprezza più la possibilità di condividere i propri pensieri in 140 caratteri.

Julia Stiles, attualmente protagonista della serie Riviera, ha spiegato perché non ama più Twitter dopo aver apprezzato a lungo la piattaforma. In un'intervista l'attrice ha infatti raccontato: "Provo un'avversione nei confronti di Twitter a causa di Donald Trump: ora lo considero così volgare. In passato pensavo che ci fosse un lato positivo nel costringere la gente a essere concisa e a ridurre quello che voleva dire in 140 caratteri, ma ora sembra che stia facendo svanire le idee".

Julia ha poi rivelato che preferisce usare il cellulare per sfruttare le potenzialità di app come Duolingo: "Abbiamo girato Riviera in Francia per sette mesi, quindi sto cercando di mantenere il mio francese ora che sono tornata a casa. Alle volte ascolto un podcast chiamato News in Slow French e provo ad ascoltare fingendo di capire quello che stanno dicendo".

La passione per i podcast della Stiles comprende anche quello di Alec Baldwin, intitolato Here's the Thing: "Lo ascolto mentre cucino la cena. Ha la voce perfetta per la radio".

Julia Stiles: "Odio Twitter a causa di Donald...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Johnny Depp si scusa per la sua battuta contro Trump: "Non volevo ferire nessuno"
Jason Bourne, video intervista esclusiva con Julia Stiles