Julia Roberts ha rischiato di interpretare Harriet Tubman in un biopic!

Lo sceneggiatore di Harriet, biopic sulla campionessa dei diritti civili afroamericana Harriet Tubman, ha svelato che uno studio voleva Julia Roberts nel ruolo della donna di colore.

NOTIZIA di 20/11/2019

Julia Roberts ha rischiato di essere chiamata a interpretare l'anti segregrazionista afro-americana e campionessa dei diritti civili Harriet Tubman in un biopic sulla sua vita. A svelare la curiosità è lo sceneggiatore di Harriet, biopic dedicato all'eccezionale figura della Tubman.

Ben Is Back 8
Ben Is Back: un primo piano di Julia Roberts

Gregory Allen Howard, sceneggiatore di Harriet, biopic interpretato da Cynthia Erivo in uscita nelle sale americane, ha svelato che il dirigente di uno studio voleva ingaggiare Julia Roberts per il film, sostenendo che fosse irrilevante ingaggiare un'attrice di colore.

"Mi è stato detto che in un meeting un produttore ha esclamato 'Questa sceneggiatura è fantastica. Chiamiamo Julia Roberts a interpretare Harriet Tubman'" ha confessato Gregory Allen Howard proseguendo "Quando qualcuno ha obiettato che Julia non poteva interpretare Harriet, il dirigente gli ha risposto 'E' stato tanto tempo fa. Nessuno noterà la differenza.'"

Howard ha concluso la sceneggiatura di Harriet nel 1994, ma ha lottato fino al 2018 per vedere il progetto realizzarsi. In un primo tempo, la protagonista del film avrebbe dovuto essere Viola Davis. Pet fare il film, lo scrittore ha ammesso di aver dovuto attendere un cambiamento a Hollywood:

"Ho realizzato che il film non sarebbe stato fatto finché non fosse cambiato l'ambiente di Hollywood. Nessuno a Hollywood vuole essere un outsider. Hollywood ha una mentalità chiusa e la storia di una ex schiava che si impegna a liberare altri schiavi non aveva hype. Tutte le persone a cui ho mostrato la sceneggiatura si sono poste la domanda: 'Come vendo questa storia al mio boss, a uno studio, ai finanziatori? Erano paralizzati dalla paura."