Josh Brolin: "James Cameron mi ha insultato perché ho rifiutato Avatar 2"

L'attore ha brevemente dichiarato di avere un problematico rapporto con il regista di Titanic perché ha deciso di non partecipare ai prossimi sequel di Avatar

Josh Brolin ha raccontato uno spiacevole aneddoto che l'ha visto protagonista insieme a James Cameron, che apparentemente non è rimasto molto contento quando l'attore ha rifiutato un ruolo nei sequel di Avatar:

"James Cameron mi ha insultato diverse volte. Non mi importa. Se ora che l'ho detto a voi, venisse a chiedermi 'Perché dici questo?' io gli direi 'Perché è successo'".

L'attore, che interpreterà Cable nell'attesissimo Deadpool 2, non sembra aver paura delle ripercussioni della sua confessione. Pochi giorni fa Cameron aveva anticipato qualche notizia sui prossimi tre sequel del suo film campione d'incassi dicendo che:

"Il concetto interessante dei sequel di Avatar è che si tratta degli stessi personaggi. Ce ne sono di nuovi, ci sarà un'ambientazione inedita e creature che appariranno per la prima volta nella storia, quindi prenderò chi conoscete e li metterò in luoghi non conosciuti, mostrandoli alle prese con un viaggio grandioso. Ma non si tratterà di un gruppo di personaggi completamente nuovi ogni volta. Non ci sarà un villain diverso per ogni film, ed è un aspetto interessante. Sarà la stessa persona. Lo stesso villain per quattro film."

Ma tra questi personaggi nuovi non ci sarà Brolin, sicuramente, che invece arriverà nelle sale, oltre che con il sequel di Deadpool, anche con Only the Brave di Joseph Kosinski, che parlerà di 19 eroici vigili del fuoco alle prese con un incendio spaventoso in Arizona.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Josh Brolin: "James Cameron mi ha insultato...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Deadpool 2: Josh Brolin nudo mostra i muscoli dopo gli allenamenti per Cable!
James Cameron: "Terminator? Oggi la minaccia dei robot è più realistica"