J.K. Rowling: l'ultimo tweet sulle persone transessuali fa infuriare i fan

J.K. Rowling è stata aspramente criticata dai fan dopo aver pubblicato un tweet in cui ha parlato di una questione legata alla giustizia e alle persone transessuali.

NOTIZIA di 13/12/2021

L'ultimo tweet sulle persone transessuali pubblicato da J.K. Rowling ha fatto infuriare i suoi fan: l'autrice di Harry Potter, 56 anni, ha postato la sua reazione ad un articolo del Sunday Times secondo cui la polizia scozzese "registrerà gli stupri commessi da criminali con genitali maschili come commessi da una donna se l'aggressore 'si identifica come una donna'".

La Rowling, collegandosi all'articolo nel suo post e facendo un chiaro riferimento al capolavoro di George Orwell intitolato 1984, ha scritto: "La Guerra è Pace. La Libertà è Schiavitù. L'Ignoranza è Forza. L'Individuo munito di pene che ti ha Violentata è una Donna".

Dopo l'annuncio della sua assenza dalla celebre reunion di Harry Potter, in programma prossimamente su HBO Max, e dopo l'uscita del trailer di Animali fantastici - I segreti di Silente l'autrice ha deciso di manifestare il suo disappunto per la decisione della polizia inglese di classificare gli stupratori in base all'identità di genere, anche nel caso in cui non avessero completato un percorso di transizione.

I fan si sono infuriati e attraverso alcuni tweet gli utenti hanno perfino messo a confronto J.K. Rowling con un personaggio da lei creato, noto per essere piuttosto scortese: "Non mi ero reso conto che Dolores Umbridge fosse un personaggio autobiografico". Negli scorsi giorni la scrittrice è tornata a parlare delle minacce di morte che continua a ricevere e del fatto che il suo indirizzo di è stato diffuso su Twitter da alcuni attivisti che si sono fotografati davanti alla sua abitazione.