J.J. Abrams e Bad Robot stringono un nuovo accordo con WarnerMedia

Il regista J.J. Abrams, tramite la sua casa di produzione Bad Robot, ha stretto un nuovo accordo con WarnerMedia.

NOTIZIA di 12/09/2019

JJ Abrams ha stretto un nuovo accordo, della durata di cinque anni, con WarnerMedia.
La sua casa di produzione Bad Robot collaborerà quindi con lo studio per sviluppare contenuti di vario genre, tra cui anche giochi, film, serie tv e contenuti digitali.

Il regista J.J. Abrams negli ultimi 13 anni ha collaborato più volte con il team di Warner Bros TV, decidendo quindi di abbandonare Paramount Pictures, pur rispettando i termini dell'accordo preso in precedenza, e collaborare con Warner Media.
Tra i progetti sviluppati dal filmmaker in collaborazione con HBO, di proprietà proprio di WarnerMedia, ci sono Westworld, Lovecraft Country e Demimonde, mentre per Apple TV+, sempre con il sostegno di Warner Bros. TV ci sono Lisey's Story con Julianne Moore, Little Voice con star Sara Bareilles e My Glory Was I Had Such Friends con star Jennifer Garner.

Il nuovo accordo prevede lo sviluppo di nuovi progetti televisivi per tutte le piattaforme, comprese tv via cavo e piattaforme digitali oltre ai tradizionali network. Tra le emittenti coinvolte ci saranno quindi HBO, HBO Max e realtà esterne al gruppo. Abrams e Bad Robot produrranno poi film originali per i vari marchi di proprietà di Warner Bros. Pictures Group, tra cui Warner Bros. Pictures e New Line Cinema.
Bad Robot Games proseguirà poi la creazione di nuovi videogiochi in collaborazione con Tencent e Warner Bros. Interactive Entertainment.

J.J. Abrams ha dichiarato: "Per me, Katie e Brian Weinstein, e il resto del nostro team, è elettrizzante poter definire WarnerMedia la nuova casa della nostra società. John Stankey ha una visione potente per il futuro di WarnerMedia e si impegna a dare spazio a racconti che leghino le persone intorno al mondo. Siamo eccitati e grati nel far parte di questo nuovo capitolo con la sua guida e quella di Ann Sarnoff. Potrei andare avanti per ore, e probabilmente lo farò, nel parlare dello straordinario Peter Roth e dell'intero gruppo televisivo di Warner, con cui ho lavorato per oltre un decennio, e volevo collaborare con Toby Emmerich e il suo team da sempre. Sono grato per l'opportunità di scrivere, produrre e dirigere opere per questa incredibile società e per aiutare a creare film e serie tv con un vasto gruppo di narratori in grado di ispirare. Non vedo l'ora di iniziare il lavoro".