Jackie Chan loda il Partito Comunista Cinese: "Vorrei entrare a farne parte"

Jackie Chan ha preso parte alle celebrazioni del centennale dalla fondazione del Partito Comunista Cinese e ha espresso la speranza di potervi entrare a far parte

NOTIZIA di 12/07/2021

Il leader del Partito Comunista Cinese, Xi Jinping, ha pronunciato un discorso celebrativo durante i festeggiamenti in occasione del centesimo anniversario dalla fondazione. Jackie Chan era tra coloro che hanno preso parte all'evento e ha espresso la speranza di poter entrare a far parte del partito.

Durante la cerimonia, Jackie Chan ha pronunciato parole di ammirazione nei confronti del Partito Comunista Cinese, fondato l'1 luglio 1921. Rivolgendosi ai membri del Partito, l'attore ha dichiarato: "Sono davvero geloso del fatto che voi siate membri del Partito Comunista. Il Partito Comunista è grandioso. Le promesse che il Partito Comunista fa non necessitano di cento anni per essere realizzate ma pochi decenni. Voglio decisamente entrare a far parte del Partito!".

Jaden Smith e Jackie Chan in un'immagine del remake di Karate Kid
Jaden Smith e Jackie Chan in un'immagine del remake di Karate Kid

Jackie Chan è nato a Hong Kong ed è noto per i suoi film di arti marziali e per lo stile slapstick. Tuttavia, nonostante la popolarità globale, Chan è sempre stata una figura assai controversa in patria a causa della sua posizione nei confronti del Partito Comunista e delle sue attitudini. Sebbene non sia entrato a farne parte attiva, l'attore ha spesso partecipato attivamente al Partito attraverso la realizzazione di progetti nazionalisti.

In occasione delle proteste di Hong Kong del 2019, ad esempio, Jackie Chan ha preso parte a una campagna mediatica con l'obiettivo di promuovere dinamiche nazionalistiche. Durante un'apparizione televisiva, l'attore ha dichiarato: "Provo l'orgoglio di essere un cinese in qualsiasi luogo mi trovi. La bandiera rossa è in grado di andare dappertutto ed è rispettata ovunque". Secondo molte persone, tale affermazione è stata interpretata come una sorta di avvertimento: "Credo che la sicurezza, la stabilità e la pace siano apprezzabili come l'aria fresca. Non sai quanto una cosa del genere possa essere preziosa finché non la perdi!".

Oscar 2017: Jackie Chan con due panda
Oscar 2017: Jackie Chan con due panda

Al momento, secondo un censimento effettuato nel 2020, il Partito Comunista può vantare circa 91 milioni di affiliati. Negli ultimi tempi, il Partito è finito sotto l'attenzione mediatica globale a causa dei suoi approcci aggressivi nei confronti della democrazia e delle atrocità perpetrate contro i diritti umani. Tra le violazioni dei diritti umani, si possono annoverare il genocidio degli Uyghurs in Xinjiang, l'erosione della democrazia e l'implementazione di un modello di sicurezza nazionale draconiano, l'occupazione del Tibet, il comportamento ostile contro Taiwan.

Il cinema è stato un elemento di fondamentale importanza durante la celebrazione del centesimo anniversario dalla fondazione del Partito Comunista Cinese. I cinema cinesi, ad esempio, hanno dovuto proiettare almeno due film di propaganda ogni settimana. Come riportato da CBR: "Tali film hanno elogiato il Partito, la madrepatria, le sue persone e i suoi eroi".