Il club delle prime mogli: Goldie Hawn si sottopose a delle iniezioni alle labbra per il film

Per Il club delle prime mogli Goldie Hawn dovette sottoporsi ad uno speciale trattamento al fine di simulare gli effetti del collagene attraverso alcune iniezioni di una soluzione salina.

NOTIZIA di 31/10/2020

Scott Rudin, produttore de Il club delle prime mogli, era convinto che le labbra di Goldie Hawn non fossero abbastanza carnose per interpretare il ruolo di Elise Elliot Atchison e quindi decisero di pagare un medico affinché creasse uno speciale trattamento che simulasse gli effetti del collagene, iniettando nelle sue labbra un'innocua soluzione salina.

Goldie Hawn ed Elizabeth Berkley ne Il club delle prime mogli
Goldie Hawn ed Elizabeth Berkley ne Il club delle prime mogli

Sebbene l'effetto del trattamento per la Hawn sia stato solo temporaneo, l'attrice in seguito ha osservato in varie interviste che l'esperienza è stata piuttosto fastidiosa e perfino dolorosa e che questo l'ha scoraggiata dal prendere il collagene nella vita reale.

Goldie Hawn in versione 'siliconata' ne Il club delle prime mogli
Goldie Hawn in versione 'siliconata' ne Il club delle prime mogli

Sebbene Rudin avesse originariamente intenzione di ingaggiare Jessica Lange per il ruolo della Atchison, l'attrice non accettò a causa del trattamento alle labbra; gli sceneggiatori quindi riscrissero il ruolo, rendendolo più brillante, e Rudin decise di affidarlo a Goldie.

Janet Maslin, del New York Times, ha dichiarato: "Il club delle prime mogli prende liberamente spunto dal libro di Olivia Goldsmith, eliminando il sesso, rendendolo più grottesco e adattando i ruoli principali alle tre protagoniste: Bette Midler, Diane Keaton e Goldie Hawn formano un trio vivace e sorprendentemente armonioso."