Facebook

I Goonies 2: Corey Feldman pensa che Top Gun: Maverick sia l'esempio da seguire

Corey Feldman, uno dei protagonisti del fim cult, ha parlato della possibilità che venga realizzato I Goonies 2 citando Top Gun: Maverick come esempio da seguire.

Da tempo si parla della possibilità che I Goonies 2 arrivi sul grande schermo, regalando così ai fan un secondo capitolo della storia come accaduto con altri film cult degli anni '80 e Corey Feldman ha ora spiegato che si potrebbe seguire l'esempio di Top Gun: Maverick.
L'attore, mentre era ospite della convention Fanboy Knoxville in Tennessee, è tornato a parlare dei possibili progetti legati all'amata avventura.

Corey Feldman è stato protagonista di I Goonies, film diretto da Richard Donner nel 1985 accanto a Sean Astin, Jeff Cohen, Jonathan Ke Huy Quan, Kerri Green, Martha Plimpton, e Josh Brolin. L'attore ha quindi risposto a una domanda dei fan legata a un ritorno degli amati personaggi: "Vuoi dire un sequel? Perché non vuoi un remake, è quello che hanno fatto con Ghostbusters con le ragazze. No, no, no".
Corey ha quindi ribadito: "Vuoi qualcosa come un sequel di Top Gun, giusto? Hanno fatto la cosa giusta con Top Gun".

A complicare la situazione c'è però la morte di Richard Donner, che aveva lavorato a un possibile sequel per molti anni. Il cast, secondo Feldman, ora avrebbe molti più dubbi ad accettare un progetto simile: "Sfortunatamente il capo Goonie, Richard, è morto l'anno scorso. Questo rende un sequel molto più improbabile".

Joe Pantoliano, interprete di Francis Fratelli, aveva recentemente svelato che Adam F. Goldberg aveva proposto la sua idea per un sequel a Donner prima della sua morte. La speranza dell'attore era però di poter tornare un giorno sul set: "Penso che con il successo di tutti questi sequel - Bad Boys for Life, Top Gun 2 - si sia capito che per qualche motivo alle persone piace realmente tornare e vedere questi personaggi di nuovo in vita. Quindi spero che si possa realizzarne un altro con tutti".