Rosamund Pike: "I premi che ricevo? Li sotterro in giardino"

Rosamund Pike, protagonista di I Care a Lot, ha spiegato il motivo per cui preferisce sotterrare in giardino i premi ricevuti nel corso della sua carriera.

NOTIZIA di 11/03/2021

Fresca vincitrice del Golden Globe per I Care a Lot, Rosamund Pike ha ammesso di sotterrare i suoi premi in giardino perché considera imbarazzante mostrarli in casa alle persone che vanno a trovarla.

Berlino: una sorridente Rosamund Pike al photocall di 7 Days in Entebbe
Berlino: una sorridente Rosamund Pike al photocall di 7 Days in Entebbe

Ospite del The Ellen DeGeneres Show, l'attrice britannica ha rivelato di non sentirsi a proprio agio nel mostrare i suoi premi in casa. "Trovo solo che sia una cosa scomoda mostrare un premio a casa tua, perché come interagiscono le persone quando vengono a casa? Dicono, 'Oh, wow, guarda quelli sono i tuoi premi?'", ha dichiarato Pike, aggiungendo: "Penso che sia imbarazzante, quindi li seppellisco in giardino lasciando fuori solo una parte, in modo che si possa avere un assaggio di una mano o forse del globe. Penso che sia divertente perché in futuro, quando sarò morta o quando qualcun altro acquisterà la casa, lavoreranno in giardino e colpiranno il metallo e penseranno di aver trovato un tesoro sepolto e avranno infatti trovato una miriade di premi", ha continuato Pike, aggiungendo che a quel punto le persone "probabilmente saranno secoli avanti e non avranno nemmeno più premiazioni, quindi saranno delle vere e proprie reliquie". Pike ha detto scherzosamente che la sua abitudine è probabilmente legata profondamente ad un aspetto psicologico. "Psichiatri o terapisti direbbero che è una sindrome da impostore profonda", ha aggiunto l'attrice.

Ricordiamo che Pike ha vinto il Golden Globe come migliore attrice per il suo ruolo in I Care A Lot, superando la concorrenza di Maria Bakalova (Borat 2), Kate Hudson (Music), Michelle Pfeiffer (French Exit) e di Anya Taylor-Joy (Emma). In I Care a Lot, Pike interpreta Marla Grayson, una spietata truffatrice che ruba i soldi degli anziani dopo aver ingannato i giudici nel nominarla come loro tutore legale. Tuttavia, si ritrova nei guai quando scopre che una delle sue vittime ha legami con un potente gangster, interpretato da Peter Dinklage.

Mentre accettava il suo premio, Pike ha ringraziato le sue colleghe nominate nella medesima categoria, scherzando anche sul ruolo ricoperto da Maria Bakalova in Borat, confrontando le loro rispettive interpretazioni. "Ringrazio le mie colleghe candidate, sono così onorata di essere in questa categoria con voi. Voglio dire, nel mio film ho dovuto nuotare fuori da un'auto che affonda ma penso che preferirei comunque fare questo piuttosto che ritrovarmi in una stanza con Rudy Giuliani", ha dichiarato l'attrice, riferendosi ad una scena del sequel di Borat. "Maria, celebro la tua genialità ed il tuo coraggio", ha quindi detto Pike in quell'occasione.