Heat 2: il primo romanzo di Michael Mann ispirato al suo film di culto Heat - La sfida

Il primo romanzo di Michael Mann, Heat 2, arriverà in libreria il 27 settembre: il regista de L'ultimo dei Mohicani ha collaborato con Meg Gardiner per scrivere il suo primo romanzo tratto dal cult Heat- La sfida.

NOTIZIA di 21/09/2022

Michael Mann, scrittore e regista de L'ultimo dei Mohicani, Insider - Dietro la verità, Alt, Miami Vice e Collateral (tra gli altri) ha lavorato con Meg Gardiner, vincitrice del Premio Edgar, al fine di scrivere il suo primo romanzo: Heat 2 è un esplosivo ritorno all'universo narrativo e ai personaggi del suo celebre film, Heat- La sfida.

Il romanzo, edito da HarperCollins, conta 557 pagine e arriverà in libreria il 27 settembre al prezzo di 20,00 euro. È trascorso un giorno dalla fine delle vicende che vediamo nel film: Chris Shiherlis (Val Kilmer), ferito e febbricitante, si è nascosto a Koreatown e sta cercando disperatamente di fuggire da Los Angeles. A dargli la caccia è il detective Vincent Hanna (Al Pacino). Qualche ora prima Hanna ha ucciso il suo complice Neil Mc-Cauley (Robert De Niro) in uno scontro a fuoco sulla pista dell'aeroporto, e ora è deciso a eliminare anche lui, ultimo sopravvissuto della banda, prima che si volatilizzi.

Nel 1988, sette anni prima, McCauley, Shiherlis e la loro banda di rapinatori professionisti hanno messo a segno una serie di colpi nella West Coast, al confine con il Messico e poi a Chicago. Audaci e motivati, si sono arricchiti e vivono intensamente. E proprio a Chicago il detective della Omicidi Vincent Hanna - un uomo che non è mai venuto a patti con il proprio passato - sta seguendo la sua vocazione: inseguire criminali armati e pericolosi fino nei luoghi più oscuri e selvaggi, e dare la caccia a una banda di scassinatori ultraviolenti.

Nel frattempo, le conseguenze delle rapine di McCauley e l'inseguimento di Hanna mettono in moto una serie di eventi inaspettati che si dipanano in una narrazione parallela attraverso gli anni che seguono Heat. Il libro proietta i personaggi vividi e credibili del film in mondi completamente nuovi, dal sancta sanctorum di un cartello della droga in Sudamerica, fino alle organizzazioni criminali transnazionali del Sudest asiatico, coinvolgendo il lettore nelle loro vite mentre affrontano nuovi avversari in circostanze estreme e letali. Avvincente, emozionante e tragico, è un romanzo che per spessore, ambientazione e contenuti ha la stessa ricchezza dell'epico film da cui ha preso l'avvio.