Guillermo Del Toro: "Vorrei girare Alle montagne della follia per Netflix, ma voglio renderlo più strano"

Guillermo Del Toro è recentemente tornato a parlare di Alle montagne della follia, la sua pellicola mai realizzata che a quanto pare potrebbe avere un futuro su Netflix.

NOTIZIA di 01/12/2021

Alle montagne della follia di Guillermo Del Toro è uno dei film mai realizzati più famosi nella storia di Hollywood: l'adattamento del libro di H.P. Lovecraft, con un budget di 150 milioni di dollari, Tom Cruise come protagonista e James Cameron come produttore, stava per essere realizzato quando all'improvviso la Universal decise di abbandonare il progetto. Come accade sovente negli ultimi anni, sembra che Netflix abbia deciso di cambiare il corso degli eventi, ancora una volta.

Mohsen Makhmalbaf e Guillermo del Toro, giurati a Venezia 2006
Mohsen Makhmalbaf e Guillermo del Toro, giurati a Venezia 2006

Secondo il libro "Underexposed! The 50 Greatest Movies Never Made" di Joshua Hull, il più grande ostacolo da affrontare per "Alle montagne della follia" è stato "Prometheus" di Ridley Scott. Anche quello era un racconto di fantascienza horror ad alto budget e aveva persino elementi di trama simili al film di Guillermo: "Prometheus", pur non essendo stato una bomba al botteghino, non riuscì a soddisfare le aspettative e questo scoraggiò lo studio cinematografico.

Le cose però sono cambiate negli ultimi anni e del Toro è un nome ancora più grande di quanto non lo fosse già nel 2010: più popolarità significa più potere, il che ha ispirato The Kingcast a chiedere al regista se ha intenzione di provare a realizzare il film ancora una volta, magari su Netflix.

Il regista Guillermo Del Toro impugna il revolver di Hellboy sul set di Hellboy 2
Il regista Guillermo Del Toro impugna il revolver di Hellboy sul set di Hellboy 2

Il cineasta ha rivelato che uno dei primi potenziali progetti che ha portato ai produttori di Netflix è stato proprio Alle montagne della follia: "Vorrei girare quel film ma il fatto è che la sceneggiatura che ho co-scritto quindici anni fa non è la sceneggiatura che scriverei oggi, quindi devo riscriverla."

Venezia 2017: Guillermo del Toro al photocall di The Shape of Water
Venezia 2017: Guillermo del Toro al photocall di The Shape of Water

"Oggi potrei occuparmi di riscrivere alcune delle scene che sono state tralasciate. Non ho più interesse nei confronti dei grandi set che bramavo anni fa; oggi, ad esempio, avendo già fatto quelle cose, sono più incline ad entusiasmarmi a proposito della direzione più strana che vorrei che la pellicola prendesse." Ha concluso Guillermo del Toro.