Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey, una trasformazione fisica impressionante

Matthew McConaughey ha detto di aver trascorso sei mesi vivendo uno stile di vita malsano preparandosi ad interpretare il protagonista di Gold.

NOTIZIA di 22/02/2021

Matthew McConaughey si è preparato per ben sei mesi al fine di raggiungere la forma fisica necessaria per interpretare Kenny Wells, il protagonista di Gold - La grande truffa. L'attore americano è quasi sempre stato costretto a mettersi in forma per interpretare i suoi ruoli precedenti mentre in questo caso ha potuto esagerare col cibo senza dover mettere su un grammo di massa muscolare.

Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey ed Edgar Ramirez in una scena del film
Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey ed Edgar Ramirez in una scena del film

McConaughey si è rasato la testa, ha preso venti chili e ha indossato denti finti per rendere il personaggio meno attraente. L'attore aveva precedentemente perso quasi 25 chili per Dallas Buyers Club, nel 2013, ma non si era mai dovuto preparare per interpretare un ruolo come quello di Kenny: "Non l'ho mai fatto. Mi son detto: 'McConaughey, hai sei mesi per dire sì a tutto quello che vuoi mangiare e quello che vuoi bere.' È stato divertente."

Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey e Bryce Dallas Howard in una scena del film
Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey e Bryce Dallas Howard in una scena del film

"Il mio cibo preferito sono i cheeseburger, quindi mangiavo cheeseburger tutto il tempo", ha ammesso Matthew. "Cucinavo cheeseburger tutti i giorni e poi provavo tutti questi fast food che non avevo mai neanche sentito nominare prima di allora."

Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey in un momento del film
Gold - La grande truffa: Matthew McConaughey in un momento del film

"Il mio soprannome a casa è diventato Captain Divertimento", ha riferito l'attore all'Hollywood Reporter nel dicembre 2016. "A mia moglie, Camila Alves, manca la versione grassa di suo marito e anche ai bambini: il motivo principale è che ogni sera era la serata della pizza".