Glenn Close parla della sua infanzia in una setta: "È stato un periodo davvero terribile"

Glenn Close ha raccontato i traumi derivati dall'infanzia trascorsa all'interno di una setta: l'attrice ha parlato del culto MRA e di quanto sia stato terribile crescere con loro

NOTIZIA di 21/05/2021

Glenn Close ha parlato della sua infanzia trascorsa all'interno di una setta religiosa in occasione di un episodio di The Me You Can't See, nuova serie distribuita su AppleTV Plus e co-creata da Oprah Winfrey e dal Principe Harry.

Glenn Close è Patty Hewes nell'episodio I lied, too di Damages
Glenn Close è Patty Hewes nell'episodio I lied, too di Damages

Come riportato da Insider, la protagonista di Elegia americana ha raccontato i suoi traumi infantili alle prese con la setta MRA. Glenn Close ha spiegato: "Sono cresciuta in questo gruppo chiamato MRA. Praticamente era una setta in cui tutti dicevano le stesse cose e il controllo era a livelli altissimi". MRA stava per Moral Re-Armament ed era una setta religiosa cui il padre di Glenn Close, il dottor William Taliaferro Close, si era unito nel 1954, quando l'attrice aveva soltanto 7 anni.

Fondato nel 1938 dal ministro Frank Buchman, il gruppo basava la sua forza su quattro principi: onestà, purezza, altruismo e amore. La sua fede principale risiedeva nel cambiamento interiore, capace, da solo, di garantire il cambiamento del mondo intero. Glenn Close ha raccontato: "Qualsiasi cosa facessimo per noi stessi era considerata negativa ed egoista. Non potevamo mai andare in vacanza e non ci era permesso accumulare ricordi sotto forma di oggetti". Il padre dell'attrice era talmente fedele alla setta da essersi spostato persino in Svizzera.

La famiglia di Glenn Close è rimasta all'interno del culto per ben quindici anni e tale esperienza ha lasciato un trauma profondo nell'attrice: "È incredibile quanto una cosa fatta durante la tua età infantile possa lasciare traumi così profondi e difficili da superare. Questo è il mio trauma infantile e adolescenziale".

La serie The Me You Can't See è distribuita da AppleTV Plus. In occasione di una puntata, Lady Gaga ha svelato di essere rimasta incinta a 19 anni dopo aver subìto violenza sessuale.