Gigi Proietti: le ceneri dell'attore non trovano pace, al cimitero di Roma non c'è posto

Le ceneri di Gigi Proietti non trovano pace: al cimitero di Roma non c'è posto anche se il desiderio dell'attore era proprio quello di restare nella Città Eterna.

NOTIZIA di 26/05/2021

Le ceneri di Gigi Proietti sembrano essere destinate a non trovare pace: al momento è stata scelta una collocazione momentanea in Umbria per i resti del leggendario attore italiano anche se il suo più profondo desiderio era quello di restare a Roma e di essere sepolto presso il Verano accanto ad amici e colleghi.

Le ceneri di Proietti, scomparso all'età di 80 anni lo scorso 2 novembre, avrebbero dovuto trovare posto a Roma, presso il cimitero degli artisti, al Verano, dove ci sono i grandi nomi d'Italia, da Garibaldi a Mameli ma soprattutto tanti dei suoi colleghi: Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Nino Manfredi e Alberto Sordi. D'altro canto, almeno per il momento, i resti dell'attore sono stati momentaneamente collocati accanto alla sua famiglia, mamma Giovanna e papà Romano, in Umbria.

Già qualche mese fa la cremazione di Gigi era stata rimandata e la sua salma era rimasta bloccata presso il cimitero Flaminio di Prima Porta a causa dell'alto numero di decessi nella Capitale a causa del Covid-19. Un giornalista de Il Messaggero dichiarò che dopo tre giorni dalla sua morte "nei registri del Flaminio il suo nome non compare neanche tra quelli in programma nelle prossime ore e dunque è verosimile supporre che passerà almeno una settimana per dar seguito alla sepoltura del grande artista".

Invece di una settimana sono passati dei mesi e, a causa delle recenti polemiche, è anche arrivata la replica ufficiale di Ama: "Le operazioni di sepoltura delle spoglie di Gigi Proietti sono seguite in stretto raccordo dalla famiglia Proietti, Ama spa e Roma Capitale secondo le disposizioni della stessa famiglia del grande artista italiano. Già da novembre, tecnici di Ama-Cimiteri Capitolini, insieme a un rappresentante di Roma Capitale, hanno effettuato una serie di sopralluoghi con i congiunti del grande artista romano in più aree del Cimitero Monumentale del Verano. La scorsa settimana, i familiari di Gigi Proietti hanno individuato e scelto la soluzione più idonea tra quelle visionate".