Ghostbusters: Legacy, "Vigo potrebbe fare ritorno in futuro" svela il regista

Il regista di Ghostbusters: Legacy Jason Reitman non esclude la possibilità di Vigo il Carpatico in un nuovo film.

NOTIZIA di 29/11/2021

Ghostbusters: Legacy è al cinema, per la gioia di tutti fan della iconica saga, ma già si parla di un possibile sequel, e per l'occasione potrebbe fare ritorno anche uno dei villain più temibili del mondo di Ghostbusters: Vigo il Carpatico, per gli amici il flagello della Carpazia.

Ad accennare a questa possibilità ai microfoni di The Playlist, come riporta anche MovieWeb, è proprio Jason Reitman, figlio del regista dei primi due film Ivan Reitman e l'uomo dietro la cinepresa del nuovo e apprezzato sequel.

Quando, infatti, gli viene chiesto se ha già dei piani per dei futuri capitoli della saga e se questi possano includere l'antagonista noto anche come "Vigo il Crudele, Vigo il Torturatore, Vigo lo Schifato e Vigo il Sacrilego" (e forse anche Vigo la Sporcacciona), Reitman ha risposto: "C'è decisamente tempo e modo perché il ritorno di Vigo il Carpatico possa avvenire".
E ha poi aggiunto: "Sentite, state dicendo che quello è l'unico dipinto di Vigo il Carpatico? Forse è in sella a un cavallo un un altro dipinto, forse sta impalando qualcuno in un altro ritratto".

Interpretato dal compianto Wilhelm von Homburg in Ghostbusters II, Vigo il Flagello di Carpazia nacque nel 1505 e morì nel 1610, ma non di vecchiaia, come racconta Ray nel film: "Fu avvelenato, pugnalato, impiccato, sbudellato, affogato e squartato" e le sue ultime parole dal tono profetico furono "La morte non è che una porta, il tempo non è che una finestra. Io tornerò!_".

E chissà che a questo punto l'avvertimento non valga anche per un nuovo film...