Gary Oldman vuole recitare in un film Marvel

La ragione sarebbe la passione del figlio della star inglese per i film di supereroi.

Mentre l'Oscar per l'incredibile performance ne L'ora più buia si fa sempre più vicino, Gary Oldman aspira a recitare in tutt'altro tipo di progetto.

La ragione? Il figlio del divo inglese ama i supereroi e vorrebbe vedere il padre in un film Marvel. Oldman ha tre figli, Alfie di 29 anni, Gulliver, 20, e Charlie, 18, e a quanto pare uno dei tre lo ha convinto a proporsi a Marvel.

Così l'attore, sul red carpet dei SAG Awards, ha lanciato un appello: "Marvel non mi ha mai chiamato. Ma ora che mi ci fare pensare, se mi volete, mio figlio ne sarebbe molto felice!"

Leggi anche: Gary Oldman: da Dracula a un Churchill da Oscar, i suoi ruoli più grandi

Per il momento Gary Oldman ha interpretato un magnifico Winston Churchill ne L'ora più buia, ma in un primo tempo non voleva accettare il ruolo perché era preoccupato di dover ingrassare troppo. "Quando me l'hanno proposto ho riso e ho pensato 'Non siate ridicoli'. Ho quasi 60 anni. Temevo che se fossi ingrassato 30 chili, avrei passato tutti i giorni che mi restavano da vivere a tentare di perderli. Così il makeup era l'unico modo possibile di interpretare questa icona, questo personaggio mitico. La sua silhouette è talmente famosa che ho dovuto capire come avrei potuto accostarmi al mito e trovare l'uomo."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Gary Oldman vuole recitare in un film Marvel
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

L'ora più buia, Gary Oldman svela: "Mi sono quasi intossicato per diventare Churchill"
Corsa all’Oscar 2018: la nostra lista aggiornata dei favoriti nelle categorie principali