Fausto Leali ufficialmente squalificato dal Grande Fratello Vip 5

Il Grande Fratello Vip 5 ha deciso e Fausto Leali è stato ufficialmente squalificato dalla trasmissione per via dell'appellativo razzista e ingiurioso con cui si è rivolto a Enock Barwuah.

NOTIZIA di 22/09/2020

Fausto Leali è stato ufficialmente squalificato dal Grande Fratello Vip 5: è stato Alfonso Signorini a comunicare in diretta la decisione pochi minuti fa, ma il tweet pubblicato sull'account ufficiale del programma nel pomeriggio non aveva lasciato spazio a molti dubbi.

La puntata di stasera si è aperta con una riflessione del conduttore sul significato della parola "nero" e affini, discorso volto a introdurre il fatto più spinoso della settimana: il commento razzista rivolto a Enock Barwuah da Fausto Leali che, voluto o no, ha letteralmente sconvolto gli spettatori.
Il verdetto è arrivato pochi minuti fa in diretta, come mostra la clip dallo show.

Se Alfonso Signorini aveva salvato Fausto Leali già una volta dalla squalifica, dopo la "beatificazione" di Benito Mussolini, basata peraltro su informazioni storicamente inesatte, questa volta la produzione del Grande Fratello Vip 5 non ha potuto lasciar passare e, nonostante la richiesta di clemenza da parte dell'opinionista Pupo, ha dovuto chiedere al cantante di lasciare immediatamente la casa come primo squalificato dell'edizione.

Sulla questione è intervenuto in diretta anche Mario Balotelli: l'attaccante, fratello maggiore di Enock, è stato ospite della puntata in collegamento e Alfonso Signorini ha colto la palla al balzo per chiedere un commento sulla spinosa vicenda. Lui è stato lapidario: "Sono sicuro che Fausto Leali non è un razzista, è solo un ignorante".