Fast & Furious 9, Tyrese Gibson mette fine alla faida con The Rock

Dopo un incontro con un collaboratore di Dwayne Johnson, sembra essere finalmente terminata la lite tra i due attori.

Tyrese Gibson ha deciso di mettere fine alla faida nata con Dwayne Johnson nel franchise di Fast & Furious. La lite virtuale è iniziata quando è stato annunciato che Fast & Furious 9 è stato posticipato al 2020, per dare spazio allo spinoff con Luke Hobbs (Johnson) e Deckard Shaw (Jason Statham).

Gibson ha subito attaccato l'ex wrestler, che ha risposto per le rime insultando l'ultimo album rilasciato dall'attore. Vin Diesel ha provato a intervenire, dicendo che il ritardo non è colpa di nessuno, ma Gibson ha continuato la sua personale battaglia chiamando The Rock- 'clown' proprio nella giornata di ieri e affermando che, se Johnson avesse partecipato al sequel, lui se ne sarebbe tirato fuori. Ora, grazie a un post sull'account Instagram di Gibson, pare che le acque si siano calmate:

Tyrese afferma che dopo un sincero colloquio con un collaboratore di The Rock ha deciso di deporre le armi, ma allo stesso tempo non si è scusato di nessuna delle parole dette in occasione della lunga lite, dichiarando di non essere mai stato la co-star di DJ, e che il suo punto di vista non cambierà. Dopo i conflitti con Vin Diesel e e le lamentele di Michelle Rodriguez - lamentele culminate in un ultimatum - per il trattamento riservato alle figure femminili, nel franchise sembra essere arrivato un momento di pace.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Fast & Furious 9, Tyrese Gibson mette fine alla...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Fast & Furious: The Rock difende lo spinoff su Luke Hobbs e mette a tacere gli haters
Fast & Furious: Justin Lin collaborerà alla realizzazione dei prossimi 2 film