Emma Watson: "Ecco perché non faccio i selfie con i fan"

L'attrice inglese è ben determinata a difendere la propria privacy dall'invadenza dei media.

Se vedete Emma Watson evitate di chiederle un selfie. Non si concederà e per un'ottima ragione.

"Per me rifiutare un selfie fa la differenza tra avere una vita e non averla" spiega l'attrice. "Se qualcuno mi fa una fotografia e la posta su internet, in due secondi hanno informato tutti del luogo in cui mi trovo. Possono vedere come sono vestita e con chi sono. Non è giusto che la mia privacy finisca su internet."

Leggi la recensione: La Bella e la Bestia: Disney gioca la carta della nostalgia

Incontrando Emma, sarà molto più facile strapparle un autografo o scambiare due parole con lei. "Posso sedermi e rispondere a tutte le domande su Harry Potter che avete, ma non posso fare una foto. Devo fare attenzione e scegliere il momento giusto per interagire. Non direi mai di no a un bambino, per esempio. Ma non dirò mai con chi esco. Ho notato che a Hollywood si tende a legare spesso il partner alla promozione dei film, così diventa anche lui parte del circo mediatico. Io odio tutto questo, non vorrei mai che il mio compagno si sentisse obbligato a recitare o far parte di uno show".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Emma Watson: "Ecco perché non faccio i selfie con...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Emma Watson: "Essere criticata perché sono femminista mi ha dato forza"
La bella e la bestia, la bambola di Emma Watson non è somigliante e il web si scatena