Emma Marrone replica alle critiche di Davide Maggio “Ragazze siate orgogliose del vostro corpo”

Emma Marrone ha replicato duramente su Instagram a Davide Maggio dopo le sue critiche sulle sue calze a rete e il suo aspetto fisico.

NOTIZIA di 09/02/2022

Emma Marrone ha accusato Davide Maggio di bodyshaming: il giornalista dell'omonimo sito aveva criticato le calze a rete della cantante durante la serata finale di Sanremo 2022. Emma sul suo profilo ha invitato le ragazze a non ascoltare questo tipo di commenti.

Sesta classificata a Sanremo 2022 con il brano 'Ogni volta è così', Emma Marrone è stata una delle protagoniste della kermesse canora che ha visto trionfare l'inedito duo Mahmood & Blanco con il brano 'Brividi'. La cantante, nata a Firenze 37 anni fa, nelle serate sanremesi ha indossato abiti Gucci e sotto uno di questi, quello della finale, ha indossato delle bellissime calze con ricami che davano l'effetto rete.

Durante una diretta Instagram Davide Maggio, fondatore dell'omonimo sito, ha commentato il look di Emma Marrone dicendo "Se hai una gamba importante eviti le calze a rete". La frase è stata subito criticata sul web, in particolare dai fan della cantante che lo hanno segnalato alla Marrone.

Emma ha deciso di rispondere a Maggio nelle sue storie di Instagram non tanto per difendersi, ma per chiedere alle ragazze di non tenere conto di questo tipo di commenti "Buongiorno a tutti dal Medioevo. Non so se è più imbarazzante o noioso", ha esordito la cantante nel video aggiungendo "evitate di ascoltare o leggere commenti del genere. Il vostro corpo è perfetto così com'è. Dovete amarlo e rispettarlo e soprattutto vi dovete vestire come vi pare, sia che abbiate le gambe importanti o meno. Anzi con le calze a rete abbinate anche una bella minigonna, mostratele queste gambe importanti. Ancora è necessario parlare di femminismo. Siate orgogliose del vostro corpo e mostratelo per quello che è".

Il discorso di Emma è proseguito sottolineando che spesso le persone non danno il giusto peso a quello che dicono "le persone si dimenticano che le parole hanno un peso specifico e un peso importante e c'è chi le sa reggere e c'è chi purtroppo è molto fragile e rischia di cadere in un buco nero senza fine. Però è tutto davvero molto imbarazzante, questo lo devo dire. Era necessario per me dire questa cosa perché non si può più stare zitti davanti al fatto che chiunque possa parlare in questo modo di una persona in modo così scorretto".

Da parte sua Davide Maggio ha respinto l'accusa di bodyshaming scrivendo su Twitter: "Mi fa tanta tenerezza punta sul body shaming per giustificare semplicemente una scelta di stile. Da Marrone Emma proprio non me l'aspettavo "

Emma durante la sua esibizione sul palco dell'Ariston ha posizionato le mani a forma di vagina, ricordano un gesto femminista molto in voga negli anni settanta. La cantante ha spiegato "è stato un modo per dire grazie: se siamo libere è grazie a voi che avete fatto quella battaglia".