Dario Argento: "Roberto Benigni ai David? Un pagliaccio, non mi è piaciuto"

Dario Argento ha commentato la partecipazione di Roberto Benigni ai David di Donatello sottolineando che la sua partecipazione gli è sembrata una pagliacciata.

NOTIZIA di 29/03/2019

Dario Argento non ha esitato a criticare Roberto Benigni dopo la partecipazione alla serata di consegna dei premi David di Donatello che li ha visti protagonisti: il maestro del cinema horror ha infatti ricevuto un premio speciale, mentre l'attore ha consegnato il riconoscimento alla carriera assegnato a Tim Burton.
Argento, durante un intervento compiuto a Rai Radio1 in occasione della trasmissione Un Giorno da Pecora, ha infatti dichiarato: "Benigni? Ai David ieri ha fatto la solita pagliacciata, non mi è piaciuto per niente. Sembrava la caricatura di Benigni, è apparso saltellando e poi è subito sparito".

Il regista ha inoltre voluto chiarire le parole che ha pronunciato sul palco dei David nell'accettare il premio speciale. Dario Argento aveva infatti ringraziato i giurati, sottolineando però: "Grazie, però potevate darmelo prima". Ai microfoni della trasmissione radiofonica ha ora precisato: "Sì, è vero, ma era giusto dirlo, non era una cosa antipatica. Il premio è molto bello, sono contento".

Roberto Benigni, in queste settimane, è di nuovo sul set per realizzare il film Pinocchio, diretto da Matteo Garrone, regista che ha dominato proprio l'edizione 2019 dei David di Donatello con il suo Dogman, trionfatore con ben 9 premi tra cui quello per il Miglior Film.

Dario Argento: "Io perseguitato da stalker ossessionati dai miei film"