Caso Weinstein, Annabella Sciorra: "Dormo ancora con una mazza da baseball per la paura"

L'attrice, famoso volto di Gloria Trillo della serie cult HBO I Soprano, ha raccontato la sua terribile avventura con il produttore americano.

Annabella Sciorra, interprete di Gloria Trillo ne I Soprano, ha dichiarato che Harvey Weinstein l'ha "spinta su un letto" e l'ha violentata agli inizi degli anni '90. In un'intervista con The New Yorker, l'attrice ha raccontato di aver avvicinato il produttore per consegnargli una sceneggiatura scritto da un amico. Weinstein apparentemente apprezzò, e le propose di essere la protagonista della pellicola, e così fu in La notte che non ci incontrammo. Una sera, dopo una cena della Miramax, l'uomo si è presentato a casa della Sciorra:

"Ho aperto la porta quel poco che basta per vedere chi fosse. Lui ha spinto ed è entrato, come se fosse casa sua, e ha iniziato a sbottonarsi la camicia. Era evidente cosa avesse in mente, io avevo solo una camicia da notte, non avevo molto addosso. Gli ho detto 'Devi andartene, vai via, esci dal mio appartamento!', ma lui mi ha buttata sul letto e si è messo sopra di me."

Chris Vance ed Annabella Sciorra in un momento della serie Mental

L'attrice ha raccontato che nonostante abbia scalciato e urlato, Weinstein le ha bloccato le braccia sopra la sua testa e ha abusato di lei:

"Alla fine, ha eiaculato sulla mia gamba e sulla mia camicia da notte. Poi ha provato a fare del sesso orale su di me, io ho resistito, ma avevo davvero poche forze. Come molte delle donne che stanno parlando ora, mi vergognavo di quello che è successo. Ho combattuto, ho provato a respingerlo. Ma poi mi chiedevo 'Perché gli ho aperto la porta? Perché aprire la porta a notte fonda?'. Mi vergognavo, sentivo di aver fatto un errore."

La Sciorra ha dichiarato che Weinstein l'ha molestata diverse volte negli anni a seguire, tanto da farla vivere "nel terrore, dormivo con una mazza da baseball accanto al mio letto". Una portavoce del produttore ha affermato che l'uomo nega assolutamente l'accusa dell'attrice e che in nessun caso ci sono stati ricatti o ritorsioni dopo eventuali rifiuti delle sue avances.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Caso Weinstein, Annabella Sciorra: "Dormo ancora...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Weinstein, Robert Rodriguez: "Rose McGowan? L'ho voluta in Grindhouse per vendicarla"
Weinstein: tutte le attrici coinvolte nello scandalo e le dichiarazioni