Carey Mulligan e Zoe Kazan protagoniste del film sulle giornaliste che hanno accusato Weinstein

Le attrici Carey Mulligan e Zoe Kazan potrebbero essere le protagoniste di un film sulle giornaliste che hanno contribuito a dare il via allo scandalo che ha travolto Harvey Weinstein.

NOTIZIA di 07/06/2021

Sembra che Carey Mulligan e Zoe Kazan saranno le protagoniste di un film sullo scandalo Weinstein attualmente in fase di sviluppo per Universal.
Le due attrici avranno la parte delle reporter Megan Twohey e Jodi Kantor, che hanno contribuito all'articolo che ha fatto emergere il lato oscuro del produttore.

il produttore Harvey Weinstein
il produttore Harvey Weinstein

Il lungometraggio è tratto dal libro She Said: Breaking the Sexual Harassment Story That Helped Ignite a Movement e le riprese dovrebbero iniziare in estate con la regia di Maria Schrader, già dietro la macchina da presa di Unorthodox.

La sceneggiatura del lungometraggio che potrebbe avere come star Carey Mulligan e Zoe Kazan sarà firmata da Rebecca Lenkiewicz. Le due attrici sono attualmente in fase di trattativa con la produzione.

Kantor e Twohey hanno rivelato tra le pagine del quotidiano New York Times le accuse di molestie e violenza sessuale rivolte da numerose donne a Harvey Weinstein. L'articolo riportava riportava le testimonianze di varie attrici. Il film si concentrerà sul lavoro compiuto dal team di giornaliste che hanno affrontato minacce e intimidazioni pur di portare alla luce la verità. Il progetto sarà coprodotto da Annapurna Pictures e Plan B Entertainment di Brad Pitt.

Carey Mulligan ha già collaborato con Kazan in occasione di Wildlife, di cui Zoe era co-sceneggiatrice e produttrice, e in precedenza le due attrici avevano recitato insieme a teatro nello spettacolo Il Gabbiano a Broadway.