Britney Spears è libera dalla tutela di suo padre: le reazioni delle star della musica

Il padre di Britney Spears ha perso la tutela legale della figlia e la notizia ha provocato le reazioni felici di fan e celebrità, tra cui Cher.

NOTIZIA di 30/09/2021

Dopo oltre 13 anni, Britney Spears è finalmente libera. Suo padre Jamie, infatti, ha perso la tutela legale nei suoi confronti. Come prevedibile, la notizia ha scatenato l'entusiasmo dei fan della cantante ed ha provocato le reazioni di diverse celebrità, tra cui Cher e Dionne Warwick.

Sono trascorsi ormai anni da quando i fan di Britney Spears hanno dato vita al movimento #FreeBritney, con l'intento di supportare la popstar statunitense e tenere i riflettori accesi sul delicato tema della tutela legale della cantante, affidata a suo padre Jamie Spears. Ebbene, nelle scorse ore la giudice Brenda Penny ha annunciato che tale tutela sarà sospesa e questo non ha fatto altro che generare reazioni piene di entusiasmo sui social. "La situazione attuale è insostenibile. Riflette un ambiente tossico che richiede la sospensione di James Spears", ha dichiarato Penny.

Innanzitutto, la stessa Britney Spears ha condiviso su Instagram un video di lei che pilota un aereo, spiegando nella didascalia che si sente al settimo cielo. I fan della cantante hanno condiviso un fiume di post sui social, così come la cantante Cher, La Toya Jackson, Dionne Warwick e, naturalmente, il fidanzato di Britney, Sam Asghari. La mamma di Britney, Lynne, ha condiviso su Instagram la foto di un rosario stretto tra le mani. Dionne Warwick ha celebrato la "meravigliosa notizia" ed ha detto che Britney "ora può respirare", aggiungendo: "Goditi la vita!". Cher ha ringraziato Dio ed ha detto di sentirsi "EMOZIONATA" per Britney.

In seguito alla decisione del giudice, Jamie Spears sarà sostituito con John Zabel, un contabile pubblico certificato. L'udienza del tribunale è stata fissata per il 12 novembre e sarà incentrata sulla cessazione definitiva della tutela. La situazione di Britney Spears è finita recentemente al centro di numerosi documentari, a cominciare da Framing Britney Spears di Hulu. Di recente, invece, su Netflix è stato rilasciato Britney vs Spears, documentario incentrato proprio sulla battaglia legale che per anni ha coinvolto la popstar. Il documentario è diretto da Erin Lee Carr e prova a ricostruire quanto accaduto dopo il 2008, anno in cui il padre James Spears ha iniziato a occuparsi della figlia dal punto di vista legale, sostenendo che non fosse in grado di prendere delle decisioni in modo autonomo e consapevole.