Better Call Saul 6, il produttore anticipa alcuni possibili ritorni

Better Call Saul 6, il produttore sui possibili ritorni nella serie: "Abbiamo delle idee per dei personaggi che potrebbero ritornare, come anche no".

NOTIZIA di 30/06/2020

Better Call Saul 6 riporterà sugli schermi il mondo legato a Breaking Bad e il co-creatore e produttore della serie, Peter Gould, afferma che si sta pensando a dei modi per far tornare dei personaggi particolarmente amati dal pubblico nell'ultima stagione dello show di AMC, ma che questo avverrà solo se la la storia lo permetterà.

Che Jesse Pinkman e Walter White possano fare una comparsata nell'ultima stagione di Better Call Saul? Le idee per far sì che possa accadere non mancano, ma bisogna attendere se si concretizzeranno realmente... A parlarne è stato Peter Gould, co-creatore e produttore dello spin-off di Breaking Bad con protagonista l'attore Bob Odenkirk, che in un'intervista con Collider ha fatto il punto della situazione.
Il filmmaker ha dichiarato: "Al momento siamo abbastanza vicini al termine dell'episodio 4, e abbiamo un'idea per tutto ciò che ci avete chiesto. Abbiamo un'idea in merito a ciò che farà da conclusione a tutto questo, e abbiamo un'idea per dei personaggi che potrebbero ritornare, oppure no, come Walt e Jesse".
Peter Gould ha proseguito: "Ma non possiamo fissarci con delle idee e smettere di pensare, perché le cose cambiano, e se la storia prende delle direzioni inaspettate che rendono impossibile poi proseguire lungo determinati percorsi, e vedere di nuovo sullo schermo alcuni dei personaggi più amati, allora non possiamo portarli indietro. Il nostro obiettivo è quello di avere una storia che abbia senso da sola, e che non dipenda da questo tipo di riferimenti".

Ma non preoccupiamoci troppo, perché camei o meno, la qualità è assicurata, a a testimonianza di ciò vi è anche il fatto che il co-creatore della serie (e di Breaking Bad), Vince Gilligan, è nuovamente parte del team di autori dello show, dopo essere stato assente per diverso tempo.
"Spero davvero che riusciremo a dare agli spettatori un finale degno del resto dello show" continua Gould "I giudizi sui finali di serie si sono fatti molto più severi negli ultimi anni. Questa cosa mi rende un po' nervoso... È una situazione davvero difficile a cui far fronte, nel nostro caso sarebbero più o meno 63 ore di storia e poi cercare di farle giungere a una conclusione soddisfacente".
Gould ha concluso: "Ma faremo del nostro meglio. Sono davvero elettrizzato".