Ballando con le stelle 2021, Milly Carlucci interviene sul caso Mietta (VIDEO)

Milly Carlucci ha fatto chiarezza su Mietta, risultata positiva al Covid durante le prove della seconda puntata di Ballando con le stelle.

NOTIZIA di 27/10/2021

Dopo tante polemiche Milly Carlucci ha deciso di parlare del caso Mietta, la cantante che non ha partecipato alla seconda puntata di Ballando con le stelle 2021 dopo un tampone risultato positivo. La conduttrice ha spiegato che il green pass è obbligatorio ma che, per motivi di privacy, la Rai non chiede ai partecipanti al talent tramite quale sistema è stato ottenuto.

Nella seconda puntata di Ballando con le stelle è scoppiato il caso Mietta dopo una domanda di Selvaggia Lucarelli, la cantante, colpita dal virus, era stata costretta a collegarsi solo da remoto, senza potersi esibire sulla pista del talent show di Rai 1. Selvaggia Lucarelli, una delle giurate del programma, aveva chiesto a Mietta se fosse vaccinata, la risposta evasiva della concorrente - "Ma perché dobbiamo parlare di vaccini?" - aveva provocato un vespaio. Tanto che la stessa cantante aveva dovuto precisare, con un post su Instagram, di non essere una no vax ma di avere un problema che le aveva impedito di vaccinarsi "io non sono contraria al vaccino ma non l'ho ancora effettuato per motivi di salute che riguardano esclusivamente me, quando ci saranno le condizioni non avrò problemi a farlo, ma al momento non posso".

Lunedì è finito in quarantena anche Memo Remigi, altro concorrente del talent, confinato in una camera d'albergo. L'annuncio è stato dato da Serena Bortone che lo aspettava ospite a 'Oggi è un altro giorno' su Rai 1 "sta benissimo, ma il virus continua a girare. Memo è rientrato in un tracciamento, giustamente è stato messo in quarantena", ha annunciato la conduttrice.

Ora Milly Carlucci ha deciso di intervenire in prima persona, attraverso un video sui social ha chiarito che per privacy la Rai può chiedere solo l'esibizione del green pass "Noi per entrare in Auditorium, come in tutti i luoghi di lavoro, esibiamo all'ingresso il nostro green pass e poi tutti abbiamo anche la misurazione temperatura. Inoltre, per maggiore sicurezza, facciamo due volte alla settimana il tampone rapido. A questo punto se abbiamo tutti il green pass stiamo a posto, perché secondo la legge attuale, con il green pass siamo a posto, perché è l'unico strumento per accedere a luoghi collettivi. Non è possibile, per ragioni di privacy, indagare sull'origine del green pass, che può nascere, come voi sapete, da vaccinazione o, per i non vaccinati, da un tampone ogni 48 ore. Per quanto riguarda Mietta, lei è positiva, sta a casa e dovremo aspettare che si negativizzi, Michael sta benissimo, ha fatto due tamponi rapidi e un molecolare negativi, ma dovremo aspettare i termini di legge per il suo rientro a lavoro"

Nella seconda parte del video, la Carlucci ha spiegato la situazione di Memo Remigi, che ha incontrato una persona in un secondo moment risultata positiva: "Per quanto riguarda Memo Remigi sono circolate notizie totalmente false, lui ha semplicemente incontrato una persona positiva ed è entrato nel tracciamento di questa persona. Ha fatto tutti i tamponi rapidi e quello molecolare e tutti i test risultano negativi e stiamo attendendo di sapere quando può rientrare nel nostro cast. E per fortuna, facendo corna e bicorna, come direbbe Totò, al momento sta bene", ha concluso la conduttrice.