Addio Carlo Vanzina: da Vacanze di Natale a Yuppies, re della commedia all'italiana

Il regista, che insieme al fratello Enrico Vanzina, ha firmato tante commedie di culto e film come I miei primi quarant'anni, Vacanze in America e Sapore di Mare, aveva 67 anni.

NOTIZIA di 08/07/2018
Carlo Vanzina sul set del film Un'estate ai Caraibi
Carlo Vanzina sul set del film Un'estate ai Caraibi

Ci lascia Carlo Vanzina, uno dei nomi più noti del cinema nostrano, autore (insieme al fratello Enrico, sceneggiatore) di tante commedie cult che hanno segnato e caratterizzato gli ultimi trent'anni. Vanzina era figlio di Steno e iniziò la sua dura gavetta con Mario Monicelli.

Guarda il video: In Memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2017

Vanzina esordì alla regia con Una vacanza bestiale e proseguì con tanti altri film indimenticabili, spesso bistrattati dalla critica e dagli spettatori più esigenti. Tante commedie da lui dirette sono diventate dei cult e hanno lanciato filoni fortunatissimi (dal punto di vista commerciale), mentre altri film sono stati fenomeni temporanei, ma hanno evocato in maniera efficace le ossessioni e i sogni dello spettatore medio italiano negli anni '80. Viuuulentemente mia, Vacanze di Natale, Sapore di mare, Vacanze in America e poi ancora, il film scandalo I miei primi quarant'anni, Miliardi, Questo piccolo grande amore, il thriller Sotto il vestito niente e i film più recenti, che hanno segnato un ritorno al cinepanettone, Un'estate ai Caraibi e Olè. L'ultimo film diretto da Vanzina è Caccia al tesoro.