Adam Sandler e l'"incidente di letto" che ha causato il suo occhio nero

'Non c'è niente di figo o interessante in questa cosa. Sembra figo ma non lo è...', ha scherzato Adam Sandler a proposito della storia insolita che si cela dietro al suo occhio nero.

NOTIZIA di 07/06/2022

Adam Sandler ha recentemente parlato dell'incidente di letto che ha causato il suo occhio nero: durante il tour promozionale del suo nuovo film Netflix intitolato Hustle, l'attore 55enne è stato intervistato dai giornalisti di Good Morning America Monday e, indicando l'infortunio, ha esordito dicendo: "Questo è qualcosa di cui devo parlare, giusto?"

Sandler ha spiegato: "Ero a letto, nel cuore della notte e, sai... ci sono alcune persone che ti rimboccano le lenzuola con una certa tecnica. Qualcuno mi ha rimboccato le lenzuola e avevo il telefono in mezzo al letto. Ho alzato i piedi per tirarlo fuori e il telefono è volato in aria e mi ha colpito in testa."

"Mi sono rifiutato di controllare che cosa mi fosse successo", ha continuato il comico. "Ho sentito il sangue e mi sono detto: 'Sicuramente mi sono fatto qualcosa, lo sento che è successo qualcosa di brutto ma devo dormire.' Continuò a dormire per un po', mi sveglio e poi..."

Il co-conduttore George Stephanopoulos ha quindi scherzato: "Questa è la storia di un occhio nero più elaborata che abbia mai sentito", al che Adam Sandler ha concluso: "Non c'è niente di figo o interessante in questa cosa. Sembra figo ma non lo è... devo camminare per le strade di New York e vedo continuamente la gente che dice: 'Oh, guarda là. Gli piace fare a botte.' E io penso cose tipo: 'È stato un incidente di letto!'".