Si muore solo da vivi 2019

3.5/5
2.9/5
Locandina di Si muore solo da vivi

Si muore solo da vivi è un film di genere Commedia del 2019 diretto da Alberto Rizzi con Alessandro Roja e Alessandra Mastronardi. Durata: 95 min. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Si muore solo da vivi (2019). Orlando ha tutta l'aria del perdente: a quarant'anni vive alla giornata sulle sponde del Po, pigro, solitario e sulla via della resa. Finché il terremoto del 2012 non lo costringerà a rimettersi in gioco, tra nipoti a cui badare, una band da rimettere in piedi e soprattutto un grande amore, Chiara, che si riaffaccia dal passato.

Il film segue la storia di Orlando, un uomo sui quarant’anni e che ha perso l’entusiasmo di vivere. Orlando è un musicista, ex front-man di un gruppo chiamato “Cuore aperto” che però da anni ha ormai smesso di cantare e fare musica. Trascorre le sue giornate in monotonia, pigramente e in solitudine in una baracca sulle sponde del Po. La sua situazione cambia improvvisamente e imprevedibilmente per via del terremoto del 2012. Questo evento porterà una vera e propria rivoluzione nella sua vita, visto che si ritroverà a prendersi cura dei nipoti, ma non solo.

Una seconda chance per conquistare la felicità, per scrollarsi di dosso il grigiore della sua vita quotidiana grazie alla band che vuole risorgere dalle ceneri come un’araba fenice, ma soprattutto per via di Chiara, un amore del passato mai dimenticato che torna ad affacciarsi nella sua vita. Tra amici bizzarri e un amore eterno perduto e sempre ricercato, Orlando ritroverà la voglia di vivere, amare e fare musica lasciandosi alle spalle le giornate solitarie trascorse in riva al fiume.

Recensione

"Le band si sciolgono" era il titolo di un album di Luca Carboni, cantautore bolognese. La recensione di Si muore solo da vivi, l'opera prima di Alberto Rizzi, parte non lontano da Bologna, lungo il fiume Po e la bassa padana. È qui che inizia la storia di Orlando (Alessandro Roja), alle prese con terremoti reali ed esistenziali. Parliamo del sisma che ha colpito l'Emilia nel 2012, della fidanzata Chiara (Alessandra Mastronardi) che lo ha lasciato, e della sua band, i Cuore aperto, che si è sciolta. Orlando, come quei personaggi che il cinema ama molto, si trova all'improvviso senza ...

Leggi la recensione completa di Si muore solo da vivi (3.5 stelle su 5)

Perché ci piace

  • Il film ci immerge in un mondo ben preciso e unico, quello della Bassa Padana, lungo le rive di un Po che veglia sul film come un nume tutelare.
  • I colori accesi sono quelli di una favola pop e agrodolce: la fotografia è curatissima.
  • Il cast è eterogeneo e azzeccato.
  • Parla di una crisi e di una ripartenza, e, pur partendo dall'Emilia del 2012, ha un messaggio in cui possono identificarsi in molti.

Cosa non va

  • Alcuni passaggi della sceneggiatura sono un po' schematici, didascalici.

Cast

Alessandro Roja Alessandro Roja Orlando
Alessandra Mastronardi Alessandra Mastronardi Chiara
Neri Marcorè Neri Marcorè Ivan
Francesco Pannofino Francesco Pannofino Fredo
Andrea Gherpelli Stringa
Paolo Cioni Zeno
Annalisa Bertolotti Angelica
Amanda Lear Amanda Lear Giusi Ganaglia
Ugo Pagliai Capitano
Marco Morellini Nonno

Vai al cast completo di Si muore solo da vivi

Accoglienza

Attualmente Si muore solo da vivi ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
8,755 €

Box-office Si muore solo da vivi (2019)

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli