Ostaggi 2021

3.0/5
3.0/5
Locandina di Ostaggi

Ostaggi è un film di genere Commedia, Drammatico, Poliziesco del 2021 diretto da Eleonora Ivone con Gianmarco Tognazzi e Vanessa Incontrada. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Ostaggi (2021). Un uomo, inseguito dalla polizia dopo una rapina, entra in una panetteria e prende in ostaggio gli avventori. Marco, rapinatore improvvisato, è un piccolo imprenditore che all’ennesima cartella esattoriale dà di matto. Ambra è un’ex infermiera, ora prostituta “in proprio”. Regina è una pensionata cardiopatica dai guizzi rivoluzionari. Remo, un panettiere pavido e aggressivo. Nabil è un venditore siriano saggio. Il commissario e la negoziatrice Anna devono risolvere la situazione. Questo mix umano si ritrova intrappolato in una situazione tragicomica, dove il gioco diverrà sempre più imprevedibile.

Un gruppo di persone si trova in fila dal panettiere. Una situazione che accade quotidianamente e che sembra del tutto normale. Almeno finché non irrompe Marco, un rapinatore che, dopo aver svaligiato una banca, si rifugia proprio nel negozio dove tutti quegli individui stanno attendendo pazientemente il turno.

Inseguito dalla polizia, il criminale terrà sotto scacco tutti i clienti del panificio, rivelando loro di essere in realtà un imprenditore in crisi e di essersi sentito costretto a un gesto estremo e disperato, trovandosi in gravi difficoltà economiche. Nessun istituto di credito la ha peraltro sostenuto, e quindi ha deciso di rivalersi proprio su uno di essi.

Così, dopo che la tensione sembra essersi in qualche modo allentata, ciascuno degli ostaggi sentirà la necessità di confrontarsi uno con l’altro. Tutti hanno i loro problemi: tra di essi vi è Ambra, una escort – un tempo infermiera – che si è sentita costretta a intraprendere tale attività per sbarcare il lunario. Poi vi è Regina, un’anziana donna dal temperamento rivoluzionario. Con esse vi è anche Nabil, un venditore molto furbo e altrettanto saggio di origini siriane. E infine proprio il panettiere Remo, coraggioso ma parecchio suscettibile.

Nel frattempo, al di fuori del negozio le forze dell’ordine si stanno organizzando. Il commissario e la negoziatrice Anna dovranno salvare tutti evitando qualsiasi fonte di pericolo…

Recensione

Cosa succede se un piccolo imprenditore esasperato dai debiti tenta un rocambolesco assalto a un portavalori per poi barricarsi in una panetteria di provincia con un bizzarro gruppetto di ostaggi? Proveremo a scoprirlo insieme nel corso della recensione di Ostaggi (in streaming su Sky Prima Fila dal 15 maggio), esordio alla regia di Eleonora Ivone che attraverso un singolare bestiario di tipi umani tenta di restituirci l'immagine di un paese, il nostro, provato dalle diseguaglianze sociali ed economiche e sempre più logorato dal pregiudizio razziale e di genere. Il film nasce dall'adattamento dell'omonima pièce teatrale (interpretata da Michela Andreozzi, Jonis …

Leggi la recensione completa di Ostaggi (3.0 stelle su 5)

Perché ci piace

  • La dimensione della commedia sociale che affida al paradosso comico il compito di denunciare le storture e i vezzi del nostro tempo.
  • La comicità di parola sorretta da una grande prova attoriale.
  • L’idea di mantenere l’unità di tempo, luogo e azione dell’opera teatrale da cui il film è tratto si dimostra un ottimo espediente drammaturgico anche nell’adattamento cinematografico: rinchiudere carceriere e ostaggi in un unico ambiente innesca il cortocircuito necessario perché esplodano i conflitti e l’azione vada avanti.

Cosa non va

  • Una regia troppo convenzionale.

Cast

Gianmarco Tognazzi Gianmarco Tognazzi Marco
Vanessa Incontrada Vanessa Incontrada Ambra
Elena Cotta Elena Cotta Regina
Francesco Pannofino Francesco Pannofino Remo
Eleonora Ivone Eleonora Ivone Anna
Alessandro Haber Alessandro Haber Il Commissario
Jonis Bascir Jonis Bascir Nabil

Vai al cast completo di Ostaggi

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli