Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

La battaglia di Solferino 2013

N/D
3.0/5
La bataille de Solférino: la locandina del film

La battaglia di Solferino è un film di genere Commedia, Drammatico del 2013 diretto da Justine Triet con Laetitia Dosch e Vincent Macaigne. Durata: 94 min. Paese di produzione: Francia.

Trama

La trama di La battaglia di Solferino (2013). 6 maggio 2012, secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia. Una cronista copre la diretta tv dai quartieri generali di Hollande. Ma la vita irrompe a complicare la situazione: l'ex marito disturbato si presenta all'improvviso per stare con le figlie. La Storia e le storie, il pubblico e il privato, la folla, le bambine, i risultati elettorali, tutto si mescola e si contamina.

Recensione

La pace è dichiarata E' il 6 maggio del 2012. In Francia si tiene il ballottaggio delle presidenziali; da un lato c'è il presidente in carica, Nicolas Sarkozy, leader dello schieramento conservatore, dall'altro, il socialista François Hollande, nettamente favorito sul concorrente. Laetitia è una giornalista che deve coprire l'evento per tutta la giornata. Non è tranquilla, l'ex compagno Vincent, spiantato disegnatore di fumetti, la tormenta da diversi mesi per poter vedere le figlie, Jean e Liv. Affida quindi le bambine ad un babysitter, raccomandando al ragazzo di non far mai entrare a casa Vincent. L'uomo naturalmente si presenta nell'appartamento, carico …

Leggi la recensione completa di La battaglia di Solferino (3.0 stelle su 5)

Cast

Laetitia Dosch Laetitia Dosch Laetitia
Vincent Macaigne Vincent Macaigne Vincent
Arthur Harari Arthur Harari Arthur
Virgil Vernier Virgil Vernier Virgil
Marc-Antoine Vaugeois Marc-Antoine Vaugeois Marc
Jeane Ara-Bellanger Jeane Ara-Bellanger Jeane
Liv Harari Liv Harari Liv
Emilie Brisavoine Emilie Brisavoine Emilie
Vatsana Sedone Vatsana Sedone Vatsana
Colin Ledoux Colin Ledoux Uomo sul ponte

Vai al cast completo di La battaglia di Solferino

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su La battaglia di Solferino e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di La battaglia di Solferino è: 18 Settembre 2013 (Francia).

Accoglienza

Attualmente La battaglia di Solferino ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

Premi e nomination

I premi vinti da La battaglia di Solferino e le nomination:

Les César du Cinéma (2014)
1 nomination, 0 premi vinti

Altri 1 premi

Critica

La battaglia di Solferino è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 100% sul 100% mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.3 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Take This Waltz e gli altri film invisibili al Nuovo Cinema Parenti

    Take This Waltz e gli altri film invisibili al Nuovo Cinema Parenti

    A Milano la rassegna internazionale di film non distribuiti in sala. Tra i titoli La battaglia di Solferino, il coreano Our Sunhi, Stray Dogs di Tsai Ming-liang e l'anteprima di Le streghe son tornate.

  • Welcome To The Jungle, Gimme Shelter e gli altri trailer sul web

    Welcome To The Jungle, Gimme Shelter e gli altri trailer sul web

    Corsi di sopravvivenza nella giungla e lotte per sfuggire alla strada. Dramma, azione e commedia nei nuovi trailer disponibili in rete.

  • I film del Festival di Torino 2013 a Milano dal 9 al 12 dicembre

    I film del Festival di Torino 2013 a Milano dal 9 al 12 dicembre

    Only Lovers Left Alive, Il treno va a Mosca, Ida e gli altri film della selezione torinese a Milano con AGIS Lombarda e il contributo di Comune di Milano e Provincia di Milano.

  • Recensione La battaglia di Solferino (2013)

    Recensione La battaglia di Solferino (2013)

    Il film della Triet trova la sua energia nella qualità dei dialoghi, logorroici, sfibranti, caotici e proprio per questo estremamente credibili e in uno stile registico essenziale e pulito che porta la macchina da presa in mezzo alle persone, là dove la storia si compie, ma anche in alto, quasi a cercare un'oggettività diversa, una distanza che non è freddezza.

  • Cahiers du Cinéma, la top ten del 2013

    Cahiers du Cinéma, la top ten del 2013

    Imprevedibili e alternative come sempre le scelte della rivista francese che premia un'opera di rottura come l'ultimo lavoro di Harmony Korine. Al primo posto c'è il thriller queer Lo sconosciuto del lago.