Hana-bi 1997

N/D
3.8/5
La locandina di Hana-bi

Hana-bi è un film di genere Drammatico, Poliziesco del 1997 diretto da Takeshi Kitano con Takeshi Kitano e Kayoko Kishimoto. Durata: 103 min. Paese di produzione: Giappone.

Trama

La trama di Hana-bi (1997). Un poliziotto dai trascorsi non esattamente limpidi, braccato dalla Yakuza, decide di fare una rapina e di fuggire con la moglie malata in una località di villeggiatura...

Cast

Takeshi Kitano Takeshi Kitano Yoshitaka Nishi
Kayoko Kishimoto Kayoko Kishimoto Miyuki
Ren Osugi Ren Osugi Horibe
Susumu Terajima Susumu Terajima Nakamura
Tetsu Watanabe Tetsu Watanabe Tesuka
Hakuryu Hakuryu Killer della Yakuza
Taro Istumi Taro Istumi Kudo
Kenichi Yajima Kenichi Yajima Medico
Makoto Ashikawa Makoto Ashikawa Tanaka
Yuuko Daike Yuuko Daike Vedova di Tanaka

Vai al cast completo di Hana-bi

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Hana-bi e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La data di uscita originale di Hana-bi è: 24 Gennaio 1998 (Giappone).

Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Dolby e Dolby SR. Lingua originale: giapponese.

Accoglienza

Attualmente Hana-bi ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in USA
233.986 $

Box-office Hana-bi (1997)

Premi e nomination

I premi vinti da Hana-bi e le nomination:

Mostra d'Arte Cinematografica Internazionale di Venezia (1997)
1 nomination, 1 premio vinto

Altri 1 premi

Critica

Hana-bi è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 96% sul 100% mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.8 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Il ruggito dall’Oriente: da Lanterne rosse a Lav Diaz, i ‘Leoni’ del cinema asiatico a Venezia

    Il ruggito dall’Oriente: da Lanterne rosse a Lav Diaz, i ‘Leoni’ del cinema asiatico a Venezia

    La conquista del Leone d'Oro da parte del magnifico The Woman Who Left è solo l'ultimo esempio di come il Festival di Venezia abbia contribuito a far conoscere i grandi autori del cinema asiatico: dalle vittorie di classici come Città dolente e Lanterne rosse al recentissimo trionfo di Lav Diaz, ripercorriamo la storia del rapporto fra la Mostra veneziana e i cineasti dall'Oriente.