Gli orrori del castello di Norimberga (1972): curiosità e frasi celebri

N/D
2.8/5

Tutte le curiosità sul film Gli orrori del castello di Norimberga del 1972: curiosità, frasi celebri e citazioni, aneddoti, bloopers, note di regia e produzione, trivia sul film e sui realizzatori.

Curiosità

  • Date di uscita e riprese - Gli orrori del castello di Norimberga è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 25 Febbraio 1972.
    Le riprese del film si sono svolte nel periodo 02 Ottobre 1971 - 09 Novembre 1971 in Austria.

    Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

    Burg Kreuzenstein, Leobendorf, Lower Austria, Austria
    Korneuburg, Lower Austria, Austria
    Vienna, Austria

  • La paura di lasciare l'Italia - In principio, Mario Bava non voleva lasciare l'Italia per realizzare Gli orrori del castello di Norimberga. Tuttavia dopo che il produttore del film, Alfredo Leone, portò il regista a vedere un castello nei pressi di Vienna, Bava ne rimase conquistato e decise di girare il film in Austria.

  • Gli orrori del museo di Norimberga - Il castello in cui fu girato Gli orrori del castello di Norimberga, era in realtà un museo nel quale erano esposti molti mobili antichi e di valore, tra cui una sedia valutata 500mila dollari.

  • Due rinunce importanti - Per il ruolo del Barone Otto von Kleist ne Gli orrori del castello di Norimberga, furono presi in considerazione Vincent Price e Ray Milland ma i due attori declinarono l'offerta. Così la produzione propose a Mario Bava di provare a scritturare Joseph Cotten e con grande sorpresa del regista, Cotten accettò il ruolo.

  • Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 1,85 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: Mono. Lingua originale: italiano.