Facebook

Uncharted in blu-ray, la recensione: audio-video al top e un block notes per i fan dei videogiochi

La recensione di Uncharted in blu-ray: il prodotto Eagle presenta audio e video al top del formato, buoni extra e un block notes per gli amanti della saga dei videogiochi.

Uncharted 26
Uncharted: Mark Wahlberg e Tom Holland insieme in missione

Si sa, le trasposizioni cinematografiche di videogiochi di successo hanno sempre lasciato una scia di perplessità e insoddisfazione. È quanto accaduto anche all'adattamento firmato da Ruben Fleischer della saga videoludica targata PlayStation Productions con Nathan Drake protagonista. Ma al di là delle discussioni sul valore artistico, è indubbia la spettacolarità dell'opera, particolarmente adatta, come vedremo nella recensione di Uncharted in blu-ray, a essere goduta al massimo nella versione homevideo targata Sony e distribuita da Eagle Pictures in varie edizioni. Anche perché, oltre a scene mozzafiato, anche l'alchimia tra Tom Holland e Mark Wahlberg funziona in modo egregio.

Slipcase con block notes e un video incantevole per dettaglio e croma

Uncharted Cover

Abbiamo potuto vedere Uncharted nell'edizione blu-ray, che Eagle presenta con una bella confezione slipcase, all'interno della quale c'è anche un block notes griffato ovviamente con i temi del film. Sul piano tecnico la visione HD è incantevole, l'unico rammarico è pensare a quanto debba essere ancora più eclatante quella in 4K, comunque in commercio. Ma restiamo al blu-ray da noi esaminato per dire che siamo davvero al top di quanto concesso dal formato. Il quadro è sempre incisivo su primi piani e panoramiche, oltre che ricco di dettagli anche fini, che spiccano sugli incarnati, sugli abiti e sulle ambientazioni. Non si registrano sbavature nemmeno nelle numerose sequenze frenetiche e a ritmo incalzante.

Agenda

Anche la resa cromatica è molto buona, con colori vivaci che spiccano su una tavolozza che nel complesso resta comunque abbastanza neutrale. Il nero è profondo e i bianchi puri e brillanti, ma proprio a livello di intensità cromatica c'è spazio per qualche step in più che con ogni probabilità si potrà ammirare sul 4K. Limitatissima la rumorosità del quadro, che talvolta affiora lievemente solo in condizioni di scarsa illuminazione.

Uncharted, la recensione: predatori dell'avventura perduta

Uncharted 19
Uncharted: Tom Holland e Sophia Ali in una scena d'azione

Audio "solo" in DTS HD, ma travolgente nelle scene più spettacolari

Uncharted 13
Uncharted: Tom Holland in una scena action

Se possibile, ancora più convincente l'audio, anche se la codifica delle tracce si ferma a un DTS HD 5.1 sia per l'italiano che per l'inglese. Anche in questo caso, l'edizione in 4K che vanta il Dolby Atmos inglese può sicuramente dare ancora di più per l'ascolto in originale. Ma anche qui siamo a livelli di assoluta spettacolarità, a partire dall'iniziale scena choc fuori dall'aereo, dove si viene travolti subito da effetti sonori di tutti i tipi con una bella sensazione avvolgente da parte dei diffusori.

Uncharted 12
Uncharted: Antonio Banderas durante una scena del film

Ma la spazialità è assicurata per tutto il film e si esalta nelle numerose scene fracassone, come ad esempio nel finale con gli elicotteri che trascinano le navi. La sensazione è di costante immersione, con una traccia di grande equilibrio accompagnata sempre da buoni bassi, che tirano fuori muscoli e artigli soprattutto nella sequenza in cui i protagonisti entrano in un locale dove la musica è sparata a palla e batte colpendo davvero lo stomaco. I dialoghi cristallini e la corposa resa della colonna sonora completano una traccia di altissimo livello.

Gli extra: commento audio e 45 minuti tra scene tagliate, featurette e approfondimenti

Uncharted 20
Uncharted: Tom Holland, Sophia Ali e Mark Wahlberg in una scena

Per quanto riguarda gli extra, oltre al commento audio del regista Ruben Fleischer, troviamo circa 45 minuti di materiale. Si parte con Scene tagliate ed estese per un totale di 10' e mezzo, poi si prosegue con Mai un attimo di noia: azione ed acrobazie (6'), featurette che analizza le intense scene d'azione del film, tra coreografia, regia, acrobazie e personaggi. In Diventare Natahn Drake (4') si focalizza invece l'attenzione sulla performance di Tom Holland e sull'adattamento del personaggio dal videogioco al grande schermo. A seguire Cattivi, traditori e complici (4' e mezzo), con uno sguardo ai personaggi secondari del film, poi T_racciare il percorso: sul set con Ruben Fleischer_ (4' e mezzo) dedicato al lavoro del regista e alla sua visione creative. Poi troviamo Il sistema dell'amico (4') sulla chimica tra Holland e Mark Wahlberg sul set, quindi Analisi dell'azione: C-17 Globemaster (5') sulla realizzazione di una delle sequenze d'azione più spettacolari del film. Per chiudere il Video musicale No Mind di Milkblood (3') e Marketing cinematografico (4') con varie pubblicità del film.

Conclusioni

Come abbiamo visto nella recensione di Uncharted in blu-ray, il prodotto Eagle sfodera un video al top di quello che può dare il formato, adatto a riprodurre in maniera efficace tutte le sequenze spettacolari, e l’unico rammarico è pensare a quanto debba essere impressionante il 4K. Trascinante e coinvolgente l’audio, soprattutto nelle scene chiave, nonostante anche la traccia inglese non sia lossless. Buono il reparto di contenuti speciali, anche se qualcosa in più poteva essere fatto.

Movieplayer.it
4.0/5

Perché ci piace

  • Un video incisivo ed efficace in ogni circostanza, anche nelle scene più frenetiche.
  • Il dettaglio è al top del formato.
  • Un audio spettacolare e coinvolgente fin dalla prima scena.
  • Extra in buona quantità e sempre interessanti.

Cosa non va

  • Ma c’era spazio per qualche ulteriore contenuto speciale.
  • L’assenza del Dolby Atmos inglese, presente invece nell’edizione 4K.