The Big Bang Theory

2007 - ....

The Big Bang Theory 11: Da Lucca la premiere in anteprima

Warner e Infinity hanno presentato a Lucca Comics and Games l'undicesima stagione della serie con protagonisti i nerd più popolari della TV.

The Big Bang Theory: una scena dell'episodio Il potenziale dell'incantesimo

Lucca Comics and Games è la patria dei nerd. Ogni anno, nei giorni della manifestazione, la città diventa una sorta di terra incantata popolata di personaggi di fantasia che si muovono in branchi eterogenei e pittoreschi, diventando po' come il Comic-Con di San Diego che i loro simili d'oltreoceano frequentano ogni anno. Questi nerd statunitensi vengono efficacemente rappresentati in TV da ormai dieci anni, in una serie come The Big Bang Theory, partita forse un po' in sordina, ma che con onestà ha conquistato spettatore dopo spettatore, ridendo insieme al mondo nerd, piuttosto che prenderlo in giro.

Leggi anche: The Big Bang Theory: i 10 momenti migliori della sit-com nerd

Per questo è naturale che proprio questa serie arrivi ad animare il sabato sera di Lucca 2017, presentando in anteprima la premiere dell'undicesima stagione (che sarà su Infinity TV da fine gennaio, mentre dal 13 arriverà su Premium Joi) e l'episodio più bello della serie, scelto dai fan. A dieci anni dal suo debutto, la serie di Chuck Lorre riesce ancora a divertire il suo pubblico? Probabilmente no, non quanto prima almeno, a causa di una inevitabile stanchezza di fondo che già da qualche anno è possibile riscontrare, ma la risposta del pubblico americano è ancora abbastanza alta da andare avanti. Abbastanza anche da impostare una serie spin-off dedicata al giovane Sheldon, che ha debuttato il mese scorso in USA.

Leggi anche: The Big Bang Theory: Chuck Lorre, "A Sheldon innamorato non avrei mai creduto"

Corri, Sheldon, Corri!

The Big Bang Theory: Jim Parsons e Mayim Bialik nel finale della decima stagione

Ovviamente la premiere di stagione di The Big Bang Theory ha preso le mosse da Sheldon e Amy, da quel cliffhanger in qualche modo sorprendente con cui la serie CBS ci aveva lasciati la scorsa primavera. Ma se l'improvvisa epifania di Sheldon di dover stare con Amy per tutta la sua vita ci ha in qualche modo spiazzati, non possiamo dire che arriva inattesa la risposta della sua, ormai possiamo dirlo, futura moglie. La storia della coppia, la cosiddetta Shamy, è stata tirata abbastanza a lungo da non poter indugiare oltre: Sheldon ed Amy dovranno convolare a nozze per rendere giustizia a tutto il lavoro degli autori su di loro. Il loro rapporto complesso non si adagia su questo, però, e già nella premiere il comportamento di Sheldon mette a dura prova la resistenza della compagna. Molto carina il modo in cui viene usata la metafora degli Avengers per far sì che Sheldon capisca il proprio ruolo nella vita di Amy: si è comportato da Hulk, quando invece sarebbe dovuto essere come Iron Man quando fa un cameo nel film di un altro eroe.

Leggi anche: The Big Bang Theory: La stagione 10 e un cliffhanger che prepara i prossimi due anni

Problemi di coppie

The Big Bang Theory: Melissa Rauch e Simon Helberg nell'episodio The Workplace Proximity

Ma quella formata da Sheldon ed Amy non è l'unica coppia dello show. Novità in vista anche per Howard e Bernadette, infatti, che devono affrontare una seconda gravidanza. Ma per quanto sia efficace per tempi e simpatia la sequenza in cui i due prendono atto dell'evento che li travolgerà nel prossimo futuro, l'espediente non è una novità per The Big Bang Theory e non aggiunge molto all'economia dello show. Va addirittura peggio a Penny e Leonard, che appaiono piuttosto stazionari all'avvio dell'undicesima stagione. Cosa avranno in serbo per loro gli autori? Una sorte simile appare a Raj, che però può contare nella sua natura solitaria e la sua ricerca dell'amore per potenziali storyline da impostare sul personaggio.

Leggi anche: The Big Bang Theory 10: questo matrimonio s'ha da rifare

La forza dello show

The Big Bang Theory: un attimo di tensione nella puntata The Conjugal Conjecture

Questi difetti non sono una novità per la sit-com CBS che già da qualche anno si è adagiata su quanto costruito in passato e si trascina affidandosi alle capacità dei suoi interpreti: la loro simpatia indiscussa, la consolidata alchimia del gruppo, i tempi comici che riescono a regalare almeno un paio di momenti degni di nota in ogni episodio (da segnalare, per esempio, nella premiere della stagione 11, un nuovo, fantastico cameo di Stephen Hawking). Insomma The Big Bang Theory non sarà più quella che ha sorpreso alle origini, ma per i suoi spettatori affezionati resta un appuntamento da seguire con affetto, come tornare in famiglia quando si vive fuori o ritrovare vecchi amici... con la speranza di ritrovarli più in forma che mai!

The Big Bang Theory 11: Da Lucca la premiere in...
Antonio Cuomo
Redattore
3.0 3.0
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Lucca 2017
News Nomination Foto Video
The Big Bang Theory: i 10 momenti migliori della sit-com nerd
The Big Bang Theory: Chuck Lorre, "A Sheldon innamorato non avrei mai creduto"