Midway in 4K e Blu-ray, la recensione: quando la battaglia aeronavale ti entra nel salotto di casa

La recensione di Midway in 4K e Blu-ray: il film sulla famosa battaglia nel Pacifico.è presentato da Eagle anche in una bellissima Steelbook, caratterizzata da un audio travolgente e devastante. Video grintoso e un'ora di extra.

RECENSIONE di 15/05/2020
Midway 4
Midway: un'immagine del film

La ricostruzione della storica e leggendaria battaglia nel Pacifico tra giapponesi e americani del 1942, vista attraverso l'occhio di Roland Emmerich, uno specialista dei blockbuster spettacolari e fracassoni: con queste premesse, come vedremo nella recensione di Midway in 4K e Blu-ray, quello targato Eagle Pictures è il classico prodotto homevideo per far esaltare al massimo la visione audio-video casalinga.

Midway 9
Midway: una scena del film

Midway, oltre a un supercast (fra gli altri Ed Skrein, Patrick Wilson, Woody Harrelson, Dennis Quaid e Aaron Eckhart) sfodera infatti scene belliche di azione incredibili e spettacolari, ma è anche un'accurata ricostruzione storica di quella che fu una battaglia cruciale della Seconda Guerra Mondiale, che ribaltò le sorti del conflitto riuscendo a bloccare l'avanzata dell'esercito e della marina giapponese nell'Oceano Pacifico.

Perché Midway è tutto quello che Pearl Harbor non è stato

Una bella Steelbook e un audio che porta la guerra in salotto

Midway Steel

Midway è proposto da Eagle Pictures anche con una bellissima Steelbook a due dischi, contenente la versione 4K UHD e quella Blu-ray. Stavolta partiamo con quella che è decisamente l'arma in più del prodotto ed è uguale sia sul 4K che sul blu-ray, ovvero l'audio. Purtroppo non troviamo il Dolby Atmos (che sarebbe stato probabilmente mostruoso), ma va detto che il DTS HD Master Audio 5.1, presente sia in italiano che in originale, è un'esperienza tutta da vivere. Anzi è uno degli ascolti più spettacolari che ci siano mai capitati, grazie anche alle scene particolarmente roboanti sul fronte sonoro che il film offre. Incredibile infatti la resa delle varie battaglie aeronavali, con panning strepitosi nella loro precisione fronte-retro che avvolgono lo spettatore con miriadi di proiettili, soprattutto nelle picchiate degli aerei in attacco mentre subiscono gli spari dalle navi.

Midway 3
Midway: un primo piano di Darren Criss

L'asse posteriore è di una ricchezza di effetti incredibile. Il rumore degli aerei, le bombe, le mitragliatrici, le forze della contraerea, i tonfi dell'acqua: tutto è riportato con puntualità, chirurgica separazione dei canali e grande potenza, tanto che sembra davvero che il salotto di casa venga invaso da navi e aerei in combattimento. La ciliegina sulla torta, oltre a una dinamica sempre molto elevata, è un sub devastante che spara con generosità le sue bordate di bassi senza risparmiarsi. Poche le differenze con la traccia originale, che risulta ancora un pelo più grintosa sui bassi e ovviamente più naturale e fluida nei dialoghi.

Il video 4K: quella grana che fa tanto look bellico

Midway 3
Midway: Dennis Quaid in una scena del film

E veniamo al video partendo dalla visione 4K per avvertire che ci troviamo di fronte a un quadro video volutamente "bellico", insomma sporcato ad hoc con una grana appositamente inserita digitalmente che soprattutto sul 4K è piuttosto massiccia. Questo inficia un po' sul dettaglio puro, che resta piuttosto incisivo sui primi piani scolpiti e porosi, ma diventa un po' soft su tutto il resto del quadro. Va detto che questa sensazione di dettaglio non al top è anche l'effetto del poderoso utilizzo di CGI, perché è inutile negare che tutti gli spettacolari combattimenti sono il frutto di un corposo uso di effetti digitali, che si fanno sicuramente notare togliendo naturalezza e profondità alle immagini. Proprio la massiccia grana, in fondo, finisce per aiutare a recuperare un po' di realismo a quello che scorre sullo schermo, anche se su alcuni fondali rimane la sensazione di artificiosità.

Midway 12
Midway: Tadanobu Asano in una scena del film

Il croma è di stampo bellico, un po' desaturato, anche se soprattutto in alcuni interni la tonalità tende a diventare molto calda con accenni quasi rossastri sugli incarnati, frutto anche dell'HDR che cerca di dare brillantezza e intensità ai colori. In sostanza, pur questi limiti e lievi sbavature, la visione resta molto piacevole e spettacolare.

Midway 10
Midway: Aaron Eckhart in una scena del film

Il video blu-ray: quadro più levigato e meno grintoso

Midway 2
Midway: una scena del film

Sul blu-ray la citata grana è più leggera e meno avvertibile, ma questo finisce per togliere anche un po' di smalto e grinta al quadro, che risulta più levigato. Il dettaglio resta comunque molto buono, i primi piani sono sempre di ottima qualità, ma anche qui i fondali risentono degli effetti digitali e non sfoderano grande profondità. Il croma, senza HDR, è ovviamente meno brillante e intenso, ma questo si nota come detto soprattutto in alcuni interni o esterni più assolati, mentre le scene belliche risentono di meno della differenza avendo quel pizzico di desaturazione che la fa da padrone. Anche il blu-ray dunque, pur con questi difetti imputabili più che altro al girato, offre un video tutto da gustare.

Midway, recensione: la guerra tra USA e Giappone secondo Roland Emmerich

Gli extra: un'ora di curiosità e dietro le quinte

Midway 11
Midway: Luke Kleintank, Ed Skrein in una scena del film

Di buon livello anche il reparto dedicato agli extra, che si trovano tutti sul disco blu-ray. Si tratta di circa un'ora di contenuti anche accattivanti per svelare la realizzazione del film. Si parte con il Making of (14'), che offre una buona panoramica della lavorazione tra interventi dei realizzatori, riprese, dietro le quinte ed effetti speciali. A seguire Joe Rochefort: decifrare il codice giapponese (6'), una featurette sull'aspetto decisivo della battaglia, ovvero la decrittazione dei messaggi nipponici e del suo principale ideatore. Troviamo poi Roland Emmerich: un uomo in missione (5'), dedicato al regista, al suo stile inconfondibile. Si prosegue con Gli uomini di Midway (12') dedicato al casting e alla scelta degli attori più adatti per i personaggi, e con L'eredità di Midway (14' e mezzo), che tratta l'evento bellico storico nei particolari e la sua importanza nella Seconda guerra mondiale. A chiudere il trailer e I ricordi di due sopravvissuti (9'), con due veterani della vera battaglia che raccontano la loro incredibile esperienza.

Conclusioni

Lo spettacolare film di Roland Emmerich è il prodotto ideale per far tremare il salotto di casa. Come abbiamo visto nella recensione di Midway in 4K e Blu-ray, il prodotto Eagle è dotato di un audio straordinario capace di far davvero sentite la guerra sul divano. Grintoso il video in tipico look bellico, anche se la massiccia CGI toglie naturalezza al quadro, mentre gli extra offrono un’ora di materiale.

Movieplayer.it

4.0/5

Perché ci piace

  • L’audio devastante porta davvero la guerra in casa: occhio al volume.
  • L’aspetto grintoso del video grazie all’aggiunta di grana.
  • I contenuti speciali sono sempre interessanti e di buon livello.

Cosa non va

  • Forse c’era spazio per qualche ulteriore extra di approfondimento su alcune scene.
  • I tanti effetti digitali tolgono talvolta naturalezza e profondità al video.