Indietro tutta 30 e lode: Renzo Arbore commemora la sua tv del cazzeggio

A 30 anni dell'avvento sul piccolo schermo di Indietro tutta, la storica trasmissione di (e con) Renzo Arbore e Nino Frassica verrà celebrata con due serate evento che andranno in onda stasera, 13 dicembre, e mercoledì prossimo su Rai 2.

images/2017/12/13/delogu_frassica_arbore1.JPG

Il 14 dicembre del 1987 in seconda serata su Rai 2 debuttava uno dei programmi che ha fatto la storia della nostra televisione, Indietro tutta. Per celebrare il trentennale della storica trasmissione - record d'ascolti fin dal suo esordio - Rai 2 ha deciso di dedicare due prime serate allo show di Renzo Arbore in uno speciale dal titolo Indietro tutta 30 e lode. La trasmissione, oltre ad Arbore e alla sua storica spalla Nino Frassica, vedrà come conduttrice anche Andrea Delogu nelle inedite vesti di una "professoressa".

Ruolo che, ha spiegato lo stesso showman Arbore, è legato al fatto che durante queste serate si analizzerà, grazie anche all'ausilio filmati di repertorio, la matrice del successo di Indietro tutta: "La formula è quella già sperimentata nelle università, dove studiano i miei programmi, da Bandiera gialla a Indietro tutta. Abbiamo messo su una sorta di Dams in cui spieghiamo ai millennials perché quel tipo di umorismo, che tecnicamente risponde al nome di cazzeggio, può funzionare ancora. D'altronde quello show si reggeva sulla satira della tv di allora e, parzialmente, anche di quella di oggi: quando abbiamo inventato Indietro tutta non volevamo fare un programma di attualità, ma un programma che si conservasse nel tempo. Non è 'fast tv', non è tv che decade".

Leggi anche: Attenti a quei due! Le coppie comiche del cinema italiano

images/2017/12/13/frassica_arbore1.JPG

Non chiamatela operazione nostalgia

images/2017/12/13/img_7688.JPG

Nonostante il format apparentemente "amarcord" di Indietro tutta 30 e lode, Arbore nella conferenza stampa di presentazione del programma ha tenuto a precisare che lo show "non sarà una trasmissione nostalgica": "Non abbiamo invitato i combattenti dell'epoca perché nel frattempo sono invecchiati, compresi io e Nino. Io non ancheggio più come una volta perché mi sono operato all'anca. Non sarà neanche una festa, ho incontrato gli altri miei colleghi dell'epoca e ho capito che era meglio che ci vedessimo tra di noi, non in tv, sarà un programma didattico, doveva essere anche molto serio ma con Nino è impossibile".

Leggi anche:

images/2017/12/13/delogu.jpg

E, a proposito di didattica, la "professoressa" Delogu ha ammesso di essere onorata di presentare lo show: "Ho 35 anni, Indietro tutta l'ho visto in VHS da piccola, sono cresciuta con le canzoni del programma. Da bambina dicevo ai miei genitori che volevo fare televisione e mia madre rispondeva 'Lo farai quando Arbore ti chiamerà', ma non ci credeva. E invece è successo".

Indietro tutta 30 e lode: Renzo Arbore commemora...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Attenti a quei due! Le coppie comiche del cinema italiano
Roberto Benigni: il piccolo diavolo compie 65 anni e ci insegna che la vita è bella