Mike Cahill, regista di Bliss: “Uso la fantascienza per mettere in luce ciò a cui diamo valore”

La video intervista a Mike Cahill, regista di Bliss, film di fantascienza con protagonisti Salma Hayek e Owen Wilson, intrappolati tra mondo reale e fantasia.

INTERVISTA di 09/02/2021
Bliss 1
Bliss: Owen Wilson durante una scena

Dopo Another Earth (2011) e I Origins (2014) Mike Cahill torna ad affrontare la fantascienza con Bliss, dal 5 febbraio su Amazon Prime Video, con protagonisti Salma Hayek e Owen Wilson. Da lui anche sceneggiato, il film è ambientato in quello che sembra il nostro mondo, ma in realtà non lo è: o almeno così dice Isabel a Greg.

Bliss 1
Bliss: Salma Hayek, Owen Wilson durante una scena

Uomo sull'orlo di una crisi di nervi lui, viene letteralmente travolto da lei in un bar, dove si è rifugiato dopo aver causato un tragico incidente. Il suo divorzio, il suo sentirsi in trappola sembrano trovare una spiegazione: tutto ciò che lo circonda non è reale. Si trova all'interno di una simulazione, di un mondo fittizio. E Isabel gli fornisce gli strumenti per controllarlo a proprio piacimento: dei cristalli gialli da inalare se vuole modificare ciò che gli sta attorno come farebbe un supereroe, o cristalli blu per risvegliarsi.

C'è parecchio di Matrix in Bliss, ma il cuore pulsante del film di Mike Cahill è però il rapporto tra Greg e Isabel, i personaggi interpretati da Owen Wilson e Salma Hayek. Tra loro c'è un legame molto più profondo di quanto l'uomo non creda. Ne abbiamo parlato con il regista, raggiunto in collegamento via Zoom.

La video intervista a Mike Cahill

Bliss, la recensione: Salma Hayek e Owen Wilson come in Matrix su Amazon Prime Video

Bliss e il potere della fantascienza di raccontare la condizione umana

Bliss 2
Bliss: Salma Hayek, Owen Wilson passeggiano in una scena

Mike Cahill ha realizzato tre film e tutti quanto sono di fantascienza. Questo genere sembra essere in grado di descrivere molto bene la condizione umana quanto più si allontana dal mondo che conosciamo. Il regista è d'accordo: "Continuo a fare film di fantascienza: la amo. Penso che abbia la meravigliosa capacità di lasciarsi alle spalle tutti i pesi associati alla vita. Si può usare come una lente di ingrandimento, un microscopio, un telescopio per ingrandire un elemento della condizione umana che in un dramma normale sarebbe troppo discreto. Uso la fantascienza per mettere in luce ciò a cui diamo valore. Cosa è reale, cosa no. Per me è reale ciò a cui dedichiamo il nostro tempo, a cui diamo valore, ciò che merita il nostro amore, attenzione e concentrazione. È insensibilità o vuol dire avere a che fare con l'arte? C'è qualcosa di grande valore nell'arte e penso che la fantascienza sia un modo esaltante di raccontare le storie degli esseri umani."

Bliss, parla la protagonista Salma Hayek: "Siamo divisi perché non capiamo più cosa è vero e cosa no"

Bliss e la caducità delle relazioni umane

Bliss 1 3Gchl83
Bliss: Salma Hayek, Owen Wilson sulla pista di pattinaggio

Isabel e Greg inalano cristalli, saltano sui tetti, vengono coinvolti in rapine e inseguimenti. Eppure è il loro rapporto che devono salvare. Il film esplora il significato di "anima gemella". Qualcosa su cui Mike Cahill si è interrogato: "Penso che, tristemente, uno degli aspetti migliori della vita sia che non dura per sempre: stranamente è una buona cosa, perché ti obbliga a dare valore al tempo che dedichi a una persona. In un momento come questo, in cui nel mondo c'è tanta sofferenza, ci rendiamo conto di cosa è importante. La nostra famiglia, i nostri cari. Salma con la sua interpretazione lo rivela in modo brillante: queste due persone sono anime gemelle, ma stanno cercando di riparare un rapporto che si è rotto. È strano. Senza fare spoiler, a un certo punto ci rendiamo conto che Isabel ha creato la scatola del cervello per riportare vita nella loro relazione. Stava con un uomo che dava tutto per scontato e si lamentava di diverse cose. Vivevano in un paradiso, tutto era meraviglioso eppure, come è nella natura umana, avevano cominciato a dare le cose per scontate. Lei crea questo meccanismo complicato per farsi apprezzare di nuovo. Devi sapere cos'è il male per apprezzare il bene. Eppure non durerà, svanirà. Quindi devi continuare a rinnovare la relazione per farla sopravvivere."