Baby

2018 - ....

Baby, Alice Pagani e Benedetta Porcaroli: a 16 anni ti senti invincibile

Intervista alle protagoniste di Baby, la nuova serie Netflix: con Alice Pagani e Benedetta Porcaroli abbiamo parlato del loro ruolo e dei loro sedici anni.

Maurizio Ermisino
Baby 2

Gli opposti si attraggono. E Chiara e Ludovica, sullo schermo Benedetta Porcaroli e Alice Pagani, le protagoniste di Baby, la serie Netflix ispirata allo scandalo della prostituzione minorile ai Parioli di qualche anno fa (è disponibile dal 30 novembre), sembrano fatte per attrarsi. Chiara e Ludovica: la bionda e la mora, la brava ragazza e la pecora nera, la ragazza acqua e sapone e la dark. Chiara è innocente in modo provocante e Ludovica è provocante in modo innocente. Fin dal primo episodio di Baby, sono destinate ad avvicinarsi, a provare empatia l'una con l'altra, entrambe troppo costrette in quel mondo patinato e laccato che è l'immaginario liceo Collodi.

Benedetta Porcaroli è nota per la serie Tutto può succedere, e il suo ruolo in Baby rappresenta un notevole cambio di immagine, una bella sfida. Alice Pagani ha colpito tutti nel suo primo ruolo importante, quello in Loro di Paolo Sorrentino: era la ragazza che, con una battuta ("Lei ha lo stesso alito di mio nonno, l'alito di un vecchio") demoliva vent'anni di Berlusconismo. Nella nuova serie Netflix - ne abbiamo parlato nella nostra recensione di Baby - continua la sua esperienza in ruoli forti, ma la sua Ludovica è diversa dalla ragazza di Loro: lì era la più timida e inesperta, qui una ragazza che sa il fatto suo, pur tra mille insicurezze.

Leggi anche: Baby: Il cast racconta la nuova serie italiana Netflix

Un'esplosione di emozioni continue

Baby 1

Avere vent'anni oggi è diverso da averne sedici: anche se non è passato molto da quell'età, ci interessa sapere da queste giovani attrici cosa sono stati per loro i sedici anni. "Sono stati un'esplosione di emozioni continue" ci risponde Alice Pagani. "Si scoprono ogni giorno cose diverse. In realtà tuttora scopro ogni giorno cose diverse. Ma a sedici anni ero talmente emotiva che ogni cosa era "wow, o "assurdo" o "cosa mi sta accadendo". "È un'età stranissima" ricorda Benedetta Porcaroli. "Pensavo di essere grandissima, di aver raggiunto il massimo della maturità della mia vita. Se mi riguardo adesso, a sedici anni ero una cucciola". "A quell'età ti senti invincibile" fa eco la sua compagna di set.

La nostra video intervista a Alice Pagani e Benedetta Porcaroli

Baby, Alice Pagani e Benedetta Porcaroli: a 16...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Baby: il cast racconta la nuova serie italiana Netflix
Baby: le prime immagini della serie Netflix sulle baby-squillo dei Parioli