Porco Rosso

1992, Animazione

Dal 7 febbraio torna il Cinema al MAXXI

Fra gli appuntamenti più attesi i nuovi film di Michael Mann e Paul Thomas Anderson, i capolavori di Ingmar Bergman e Marco Ferreri, le fiabe da tutto il mondo e l'anteprima di Into the Woods con Alice nella città e le opere del due volte premio Oscar Hayao Miyazaki.

Dopo il successo delle passate edizioni (che hanno accolto circa novemila spettatori proponendo in anteprima successi come Grand Budapest Hotel e 12 anni schiavo), torna la programmazione di Cinema al MAXXI, la manifestazione a cura di Mario Sesti organizzata da Fondazione Cinema per Roma, l'ente che realizza il Festival Internazionale del Film di Roma, e MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Per quattro giorni alla settimana - lunedì, mercoledì, sabato e domenica - l'Auditorium del MAXXI si trasformerà nel più grande cineclub della Capitale e ospiterà un inedito palinsesto ricco di importanti anteprime, classici che hanno fatto la storia del cinema, film per famiglie in collaborazione con Alice nella città e un corso di formazione e "allenamento" di critica cinematografica. La nuova edizione di Cinema al MAXXI si arricchirà inoltre di nuovi appuntamenti: due esclusive performance di musica dal vivo che accompagneranno alcune pietre miliari del cinema muto (Silent Movie) e una rassegna di classici dell'animazione giapponese che nasce dall'esperienza del Cinema America Occupato.

Extra ospiterà ogni mercoledì prestigiose anteprime dei più importanti distributori nazionali e internazionali, la maggior parte delle quali proposte in lingua originale con sottotitoli. Un cinema nuovo e inedito come quello di un festival: si inizia l'11 febbraio con White God di Kornél Mundruczó, vincitore a Cannes della sezione Un certain Regard. Il film sarà preceduto dal cortometraggio Panorama di Gianluca Abbate, premiato al Torino Film Festival. La programmazione proseguirà con Il segreto del suo volto di Christian Petzold, uno dei film più amati dell'ultimo Festival di Roma; Vizio di forma di Paul Thomas Anderson, Wild, firmato da Jean-Marc Vallée, il regista di Dallas Buyers Club e Blackhat, l'atteso film che segna il ritorno dietro la macchina da presa del maestro Michael Mann.

Vizio di forma: Joaquin Phoenix con Benicio Del Toro in una scena del film

I due appuntamenti del programma di Silent Movie sono pensati per quanti non abbiano mai assistito a un film muto con l'accompagnamento musicale dal vivo, una consuetudine del cinema delle origini superata con l'avvento del sonoro. Il 7 febbraio alle ore 21, come evento inaugurale della nuova edizione di Cinema al MAXXI, si terrà Teho Teardo - La retour à la raison - Musique pour trois films de Man Ray: verranno infatti proiettatati tre cortometraggi di Man Ray, La retour à la raison, L'etoile de mer e Emak Bakia, accompagnati dalla musica di Teho Teardo, musicista e compositore, vincitore del David di Donatello per la colonna sonora de Il Divo, L'amico di famiglia, La ragazza del lago e Diaz. Il 14 marzo, il pubblico potrà assistere alla proiezione di Destino, primo grande successo internazionale di Fritz Lang, accompagnato dalla musica dal vivo del Parco della Musica Contemporanea Ensemble.

La sezione Classic accoglierà alcuni capolavori realizzati da due grandi autori che hanno fatto, con originalità e passione, la storia del cinema: Ingmar Bergman e Marco Ferreri. Ogni sabato, alle ore 18 e alle ore 21, l'Auditorium del MAXXI ospiterà un duplice appuntamento per la serie Bergman/Ferreri: archeologie del moderno: da La grande abbuffata e Sussurri e grida, da Come in uno specchio a Ciao maschio.

In collaborazione con Alice nella città, Alice Famaly accoglierà ogni domenica alle ore 16 una programmazione di titoli per famiglie che esplora la grande arte del cinema d'animazione di tutto il mondo, attraverso memorabili fiabe classiche e moderne di grande qualità. Primo appuntamento domenica 8 febbraio. l'Auditorium del MAXXI ospiterà Il gatto con gli stivali, con un giovane Hayao Miyazaki fra gli animatori. Nei successivi appuntamenti verranno proiettati Il gigante di ferro di Brad Bird, Gli allegri pirati dell'isola del tesoro di Hiroshi Ikeda, prodotto dalla Toei animation con la consulenza di Hayao Miyazaki, Mià e il Migù di Jacques-Remy Girerd e l'anteprima di Into the Woods di Rob Marshall.

Into the Woods: Meryl Streep e James Corden nel bosco in una scena del film

In collaborazione con Cinema America Occupato, la sezione America è curata da alcuni ragazzi che hanno resuscitato un cinema chiuso trasformandolo in un focolaio di grande passione per i film. Il programma omaggia la grande animazione giapponese, puntando i riflettori su un autore di culto come Hayao Miyazaki, premiato lo scorso novembre con l'Oscar alla carriera, sul figlio Goro e su alcune celebri produzioni dello Studio Ghibli. Primo appuntamento domenica 15 marzo alle ore 18 con La collina dei papaveri, presentato in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma, diretto da Goro Miyazaki, alla sua seconda regia dopo I racconti di Terramare. Seguiranno altri due film firmati da Miyazaki, Principessa Mononoke e Porco Rosso.

Marco Paggot è il protagonista del film d\'animazione Porco Rosso
Dal 7 febbraio torna il Cinema al MAXXI

Fonte: Comunicato Stampa

Privacy Policy