Grand Budapest Hotel

2014, Commedia

4.0
Grand Budapest Hotel (2014)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

Le avventure di Gustave H, leggendario portiere di un famoso albergo europeo, nel periodo tra le due guerre, e del suo fidato amico Zero Moustafa. I due si trovano coinvolti nel furto e nel recupero di un dipinto rinascimentale dal valore inestimabile, e nello scontro per un'enorme eredità familiare: il tutto, mentre nel continente si preparano drammatici cambiamenti.



#GrandBudapestHotel è il trionfo emozionante e definitivo dello stile unico di #WesAnderson
Perché ci piace
  • La perfetta concordanza tra la complessità narrativa del film, la ricchezza del dettaglio visivo e la straordinaria risonanza emotiva.
  • La malinconia che pervade l'intera opera: il senso doloroso di un tempo e di un mondo perduto, la gioia di ritrovarlo, seppur fugacemente, attraverso il racconto.
  • L'ambiziosa e toccante lezione storico-politica.
  • Tutti i temi tipici del cinema di Anderson - le grandi famiglie problematiche, gli amori anticonvenzionali, la memoria - convergono attorno a un eroe romantico e tribolato, l'indimenticabile Gustave di Ralph Fiennes.
  • L'equilibrio delicato tra commedia e dramma. Lo abbiamo detto che il film è anche divertentissimo?
Cosa non va
  • Chi non ama la gometrica, vulcanica e ingombrante componente stilistica delle opere di Wes Anderson troverà particolarmente difficile da digerire Grand Budapest Hotel.

Le vostre recensioni