Star Wars: Gli Ultimi Jedi

2017, Azione

Star Wars: Gli ultimi Jedi - nel primo trailer Luke e Rey si preparano alla fine di un'era

È arrivato il momento clou della Star Wars Celebration, con la release del primo teaser trailer dell'episodio VIII. Un po' pochi per i fan ingordi e divorati dalla curiosità, ma qualche cosa di piuttosto inquietante queste immagini la lasciano intuire...

Star Wars: Gli ultimi Jedi - Daisy Ridley interpreta Rey

Considerato il numero di progetti in cantiere (e tanti altri che inevitabilmente seguiranno), forse dovremmo cominciare ad abituarci all'idea e attendere questi nuovi trailer di Star Wars con meno ansia. Ma la verità è che per il momento non ci riusciamo. E così come non ci riusciamo noi, lo stesso vale per l'intero web che letteralmente si ferma e attende impaziente ogni volta che c'è un nuovo annuncio o la promessa di qualche nuova anticipazione. Vedremo se per questo primo teaser trailer dell'Episodio VIII ci sarà un nuovo record di visualizzazioni, ma non è certo quella la cosa importante, perché questo Star Wars: Gli Ultimi Jedi in arrivo nei cinema di tutto il mondo a Natale è per sua stessa natura un evento ancor prima che un film.

Oltre un'attesa ancora maggiore e l'impressione di aver visto ancora troppo poco per farci realmente un'idea di quello che aspetterà a dicembre, cosa ci lasciano queste prime immagini del film di Rian Johnson? Innanzitutto una piacevolissima impressione di continuità rispetto al precedente Star Wars: Il risveglio della forza, perché se l'episodio diretto da J.J. Abrams inevitabilmente doveva fare da ponte tra il vecchio e il nuovo, qui siamo nel pieno di una nuova storia con nuovi protagonisti e non è certo un caso infatti che la prima immagine sia dedicata a Rey, la nuova eroina interpretata dalla deliziosa Daisy Ridley. Rivediamo quindi insieme il trailer (a fondo pagina trovate anche la versione in italiano oltre che il primo poster ufficiale) e poi lasciamoci andare a qualche prima considerazione.

Leggi anche: Star Wars: Il femminismo della Forza - perché Rey è un'eroina più forte di Luke Skywalker

Fare, o non fare! Non c'è provare!

Star Wars: Gli ultimi Jedi - Mark Hamill in una foto del film

Li avevamo lasciati uno di fronte l'altro, in silenzio, con la sola magnifica musica di John Williams a segnare uno dei momenti forse più belli ed emozionanti dell'intera saga: Rey e Luke, uno di fronte l'altro. Due generazioni di jedi a confronto. Per alcuni forse anche un padre ed una figlia finalmente ritrovati. Ma che sia o meno così non importa, perchè quel poco che ci viene mostrato non può che lasciar intendere una cosa soltanto: il giovane che avevamo conosciuto 40 anni fa e che era stato adddestrato alle vie della Forza prima da Obi-Wan Kenobi e poi da Yoda ora è pronto per fare da maestro alla giovane donna e per farla diventare più potente che mai. Un'arma potentissima in grado di riportare ancora una volta l'equilibrio nella Forza e combattere il lato oscuro simboleggiato da Kylo Ren. Ma sarà davvero così?

Leggi anche: Star Wars: Gli ultimi Jedi - Nuove immagini dei protagonisti e anticipazioni

Star Wars - Gli ultimi Jedi

Luce e oscurità

Star Wars - Gli ultimi Jedi

C'è infatti un velo di ambiguità in questo trailer che non potrà sfuggire nemmeno ai fan più distratti: l'utilizzo delle musiche che mutano rapidamente e si incupiscono fino a diventare sempre più epiche e minacciose (e manca il classico tema principale, sarà un caso?) va in parallelo con le parole pronunciate prima da Rey che parlano di equilibrio tra luce (Leia di spalle) ed oscurità (la maschera, distrutta, di suo padre? O forse quella di suo figlio? In ogni caso una delle pecore "nere" della famiglia) e poi quelle di Luke che sembrano chiudersi con una minaccia vera e propria.

Star Wars - Gli ultimi Jedi

Possibile che Luke, come ipotizzato da molti dopo il Risveglio, possa essere passato al lato oscuro e essersi trasformato così in un villain? Di certo questo trailer, così come il poster che mostra una spada laser che passa dal blu al rosso, non fa nulla per smentire queste ipotesi ma sembra anzi in qualche modo alimentarle. Si era parlato comunque di un film più cupo (come d'altronde era stato L'impero colpisce ancora a cui questo Gli ultimi jedi chiaramente si ispira) e a quanto pare così sarà.

Leggi anche: Star Wars: Il risveglio della Forza, 10 domande senza risposta

Star Wars - Gli ultimi Jedi

È tempo di morire?

Star Wars - Gli ultimi Jedi

E i jedi andranno perduti come lacrime di Wookie nella pioggia di Kamino? Ecco, magari ora non esageriamo ma di certo la frase finale di Luke ("Il tempo della fine dei jedi è giunto") unito al titolo del film fa pensare chiaramente ad una sorta di resa di conti finale che magari potrà o non potrà esserci in questo o il prossimo film ma chiaramente non può che incuriosire.

Star Wars - Gli ultimi Jedi

Ma non per questo possiamo dimenticarci dei tanti altri protagonisti della saga: per il momento solo pochi secondi sono dedicati a Finn, Poe, BB-8 e al Millennium Falcon ma è ovvio che il loro ruolo sarà comunque centrale, forse anche più di quello che potremmo pensare vedendo questo primo trailer. Ma d'altronde quello che abbiamo avuto è solo un assaggio e sarebbe inutile farsi troppe domande in questo momento, anche perché l'unica che davvero conta è sempre la stessa: quanto manca a Natale?

Leggi anche: Star Wars 8: abbiamo letto il titolo e recensito il film per voi!

Star Wars: The Last Jedi, il poster del film
Star Wars: Gli ultimi Jedi - nel primo trailer...
Star Wars Tours: Disneyland Paris a tutta Forza!
Star Wars: Il risveglio della forza, 5 cose che potreste non aver notato
Privacy Policy